Le truffe online sono sempre a portata di click, navigando su internet serve sempre grande attenzione, perchè capita di parlare con persone sconosciute e di cui è difficile conoscere le intenzioni. Saranno arrivate anche a voi delle false mail di bellissime ragazze, in un italiano stentato (ma Google Translate si sta perfezionando) che vi chiedevano le cose piu disparate: fondi per correre in Italia, dal loro paese, per conoscervi e sposarvi, per esempio. Una cosa del genere è successa ad un uomo americano, un 48enne di Naperville, Illinois. Chiunque avrebbe cestinato l’email, invece no: lui ha avuto una “relazione” online per quasi due anni, nonostante non abbia mai visto di persona la sua metà virtuale. Dopo un grande scambio di mail, fotografie, commenti, la ragazza avrebbe chiesto al suo spasimante l’invio di ingenti somme di denaro, su conti localizzati in tutto il mondo. L’uomo non si è tirato indietro, ed ha versato in due anni una cifra che sfiora i 200 mila dollari, un po troppo per non insospettirsi. Ma per far calare i sospetti dell’uomo, la donna ha inviato una foto e per l’appunto una patente di guida, che poi si è scoperta falsa. Alla richiesta di informazioni sul documento, le forze dell’ordine locali gli hanno spiegato come si trattasse di un documento contraffatto, ed inoltre hanno spiegato all’uomo di essere stato truffato. Le cyber truffe sono molto di moda negli Stati Uniti, pare infatti che i criminali siano riusciti a sottrarre oltre 265 milioni di dollari nel solo 2008, cifra che è quasi raddoppiata nel corso degli anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here