bbq

Nel momento in cui si sta per avvicinare la bella stagione, è chiaro che uno degli aspetti che cambiano maggiormente è legato al fatto di trascorrere molto più tempo stando all’aria aperta. Certo, tutto cambia se si ha a disposizione uno spazio verde esterno per poter dare sfogo a queste attività, magari organizzando pranzi e cene in compagnia di amici o parenti.

In tutte queste occasioni, uno strumento che non può assolutamente mai mancare è rappresentato dal barbecue. Alzi la mano chi non ha mai passato una bellissima giornata in compagnia delle persone più care di fronte a un bel barbecue. Nel caso in cui siate degli amanti delle grigliate, ecco che si consiglia sempre di comprare il modello di barbecue che più si adatta alle vostre esigenze, sotto ogni aspetto, dando uno sguardo a portali come Electrolux.

Le varie tipologie di barbecue presenti sul mercato

Prima di comprare un barbecue, c’è da tenere a mente che ci sono vari fattori che possono condizionare la scelta finale. Nello specifico, due aspetti che cambiano la scelta sono rappresentati dallo spazio che si ha a disposizione e la tipologia di cottura che si predilige.

In relazione alla frequenza d’uso, ma anche allo spazio in cui si andrà a posizionare, ovvero se completamente all’aperto oppure se in una zona riparata e protetta. In commercio ci sono numerosi modelli di barbecue: ad esempio, ci sono quelli che funzionano a gas, quelli elettrici, ma anche quelli a carbonella oppure a legna, senza dimenticare quelli costruiti in muratura oppure portatili, che rappresentano un’ottima soluzione anche da sfruttare per i campeggi piuttosto che per i pic-nic.

Come si può facilmente intuire, anche il numero di ospiti che si ha intenzione di invitare alla propria grigliata può condizionare notevolmente la scelta finale. Avere un barbecue in cui sono presenti diverse tipologie di fuochi, ma anche delle estensioni laterali può rappresentare una soluzione molto più pratica rispetto a un tipo compatto.

Infine, è chiaro che un altro aspetto che fa la differenza per quanto riguarda la scelta del barbecue più adatto alle proprie esigenze corrisponde al materiale. Ad esempio, cambia notevolmente se il barbecue dovesse essere installato in uno spazio esterno per un’abitazione in città oppure al mare. Ci sono tanti materiali con cui può essere realizzato un barbecue, come ad esempio ghisa, ferro e acciaio, e la soluzione migliore su cui puntare è sempre quella di optare per la tipologia dotata di maggiore resistenza e che si adegua nel migliore dei modi rispetto al tipo di clima dove viene inserito tale prodotto. Giusto per fare un esempio, l’aria marina è in grado di corrodere molto più facilmente il barbecue per via della maggiore umidità.

I classici barbecue a legna

Tra le tipologie di barbecue che troviamo con maggiore facilità in commercio c’è sicuramente quella che viene costruita con la legna. Ebbene, si tratta di un tipo di barbecue che è in grado di garantire cibi cotti con un sapore di affumicato che non ha eguali. Si tratta di cibi che presentano una cottura molto meno rapida, anche se in fin dei conti si otterranno dei piatti molto più prelibati e succosi.

I barbecue a legna hanno questo notevole vantaggio in confronto a buona parte dei barbecue che funzionano a gas. Non solo, dal momento che presentano anche un prezzo molto più limitato. È anche vero che il barbecue a legna rappresenta una soluzione adatta se si ha tempo e modo di gestire l’intera attività di grigliatura con la massima calma. Infatti, l’accensione del fuoco è molto più complessa in confronto a un barbecue elettrico oppure a gas. È necessario avere pazienza e aspettare che la grigia sia ben calda prima di iniziare l’attività di cottura.

 

 

SHARE
Previous articleLe strategie per creare una newsletter efficace
Amante della tecnologia e gestore del sito Wegeek.net ! Seguo le ultime news del settore per riportare ai nostri visitatori tutto in tempo reale.