rehappy

Rehappy è una delle aziende più emergenti nel settore dei ricondizionati che ha fatto della sostenibilità il suo motore principale. Rehappy ricondiziona i device dando una nuova vita alle apparecchiature elettroniche, riducendo i rifiuti RAEE e contribuendo in questo modo ad un futuro più green.

Il suo fondatore, Giuseppe Sammartano, è un giovane imprenditore siciliano molto legato alla sua terra che ha saputo concretizzare le sue idee dando vita a questa realtà innovativa, in linea con la necessità di un percorso di sostenibilità consapevole capace di integrare tecnologia e amore per il Pianeta.

Rehappy informa anche gli utenti sui temi legati all’ambiente e ai progetti eco-friendly, sensibilizzando in questo modo generazioni diverse.

Come opera Rehappy?

Rehappy dona una nuova vita ai dispositivi elettronici usati, destinati agli appositi centri di raccolta o a quelli di negozi e catene di apparecchiature elettroniche, sottoponendoli ad un attento processo di ricondizionamento.

Rehappy assicura a chiunque acquisti i suoi prodotti prestazioni equiparabili a quelle dei dispositivi nuovi assolutamente risparmiando. Un ricondizionato costa meno di un device nuovo rendendo l’acquisto più accessibile a chiunque desideri un dispositivo nuovo o uno dei modelli di smartphone più recenti permettendo di affrontare una spesa nettamente inferiore.

Rehappy vanta, inoltre, un blog in continuo aggiornamento sulle tematiche ambientali e su ciò che concerne il mondo dei ricondizionati, puntando a diffondere messaggi importanti per il bene del Pianeta.

Gli iPhone ricondizionati di Rehappy: cosa c’è da sapere

Rehappy punta sulla vendita di dispositivi elettronici tra i quali gli iPhone ricondizionati, gli smartphone più richiesti dai clienti che vogliono godere di prestazioni ottimali spendendo poco. Rehappy offre ai suoi clienti la possibilità di rateizzare con Scalapay il costo da sostenere ma propone altresì il metodo di pagamento in contrassegno, con bonifico bancario e con carta di credito in modo che ognuno possa scegliere quello che preferisce per il suo acquisto.

Tutti i prodotti Rehappy vantano la garanzia di 24 mesi e la possibilità di reso gratuito entro 30 giorni dalla ricezione del prodotto. Inoltre, l’azienda dispone di un reparto tecnico sempre pronto a risolvere qualunque problematica dei clienti e ad offrire assistenza, oltre ad addetti al customer care da contattare tramite chat, per email, con numero verde e su WhatsApp. Tutti i dispositivi prima di essere spediti vengono testati, formattati e igienizzati per garantire al cliente un immediato e sicuro utilizzo.

In linea con le esigenze dell’azienda, il packaging con il quale il dispositivo viene spedito è ecosostenibile e al suo interno il cliente troverà anche il cavo dati e l’alimentatore.

Basterà scegliere semplicemente il colore desiderato per il proprio dispositivo, la memoria e il grado di usura per effettuare l’acquisto con pochi click.

Le iniziative di Rehappy

La vendita di dispositivi ricondizionati è una scelta che contribuisce all’economia circolare e fa bene al Pianeta, con conseguenti benefici anche per la salute degli esseri umani ma questo non è l’unico obiettivo di Rehappy.

L’azienda promuove continuamente iniziative sociali e solidali. Dalla donazione di tonnellate di arance a quella dei panettoni nel periodo natalizio per i bambini meno fortunati, Rehappy è riuscita a fare la differenza per piccole realtà locali. Inoltre da pochi mesi, la start up ha iniziato la promozione di un progetto “Rehappy Education” con il quale, attraverso speech nelle scuole, Giuseppe Sammartano e il suo team cercano di informare e sensibilizzare anche i più piccoli sull’importanza del riciclo.

Si spera che un esempio pratico come l’operato di Rehappy possa essere interpretato come un modello a cui ispirarsi per salvaguardare il Pianeta.