Honor Magic V online il teaser ufficiale
Honor Magic V online il teaser ufficiale

Dopo essersi distaccata da Huawei, la società cugina è adesso pronta ad introdurre il nuovo prodotto Honor Magic V.

L’ex gemella della famosa società cinese ha iniziato una lunga fase di crescita dal distaccamento con Huawei, operazione che gli ha permesso di sfuggire alle restrizioni imposte dagli Stati Uniti.

Come sapere infatti Huawei non è autorizzata ad accedere al mercato americano, rinunciando quindi ai servizi Google ed alle versioni GMS di Android.

Come se non bastasse, a distanza di anno gli USA hanno anche deciso di non spedire chip e varie componenti alla nota casa cinese.

Tuttavia l’azienda è comunque riuscita a produrre smartphone pieghevoli come Mate X, Mate XS e Mate X2 nel corso degli ultimi 2 anni.

Adesso però è il momento di Honor, che ha da poche ore rilasciato il teaser trailer ufficiale del suo nuovo gioiellino.

Honor Magic V: il video lo mostra in anteprima

Il dispositivo sarà dotato di uno schermo pieghevole verso l’interno da 6,5 pollici, che gli permetterà di chiudersi proprio come un libro.

Secondo le ultime indiscrezioni una volta aperto il pannello diventa da 8 pollici, imitando il form factor di un tablet con risoluzione 2200 x 2480.

Il processore a bordo sarà il nuovo chip Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, realizzato da Samsung con processo costruttivo a 4 nm.

A bordo verranno affiancati 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, insieme ad una fotocamera da 108 megapixel che consentirà di scattare immagini nitide e luminose anche in condizioni difficili.

Il comparto fotografico principale dovrebbe anche includere un sensore ultra-wide ed un teleobiettivo.

Frontalmente, invece, dovrebbe essere presente una selfie camera da 16 megapixel.

Ad alimentare il tutto si pensa ad una capiente batteria da 4500 mAh, che immaginiamo possa supportare la ricarica rapida.

Sebbene sia una definizione avventata, il CEO di Honor afferma che il nuovo smartphone sarà il pieghevole principale sul mercato del prossimo anno.

Tuttavia ancora non sappiamo a quali mercati sarà rivolto il dispositivo, inoltre anche il prezzo risulta ancora un mistero.