5 modelli di powerbank tra cui scegliere per ricaricare il proprio smartphone
5 modelli di powerbank tra cui scegliere per ricaricare il proprio smartphone

Sebbene non siano stati oggetto di discussione tra le novità tech da regalare a natale, un buon powerbank può essere oggetto di idea per gli amici.

Ma non solo, infatti per chi si trova spesso in gita fuori porta o in esterne per lavoro, è spesso utile avere con se una batteria tampone in caso di emergenza.

Alcuni anni fa questo tipo di prodotto permetteva l’utilizzo per un solo dispositivo alla volta, con un numero di cariche estremamente ridotte.

Ad oggi invece esistono diverse tipologie di batterie tampone, tali da permettere di caricare diversi dispositivi contemporaneamente e non solo smartphone.

A seconda delle esigenze, troviamo ormai sul mercato powerbank ultra sottili, a ricarica solare, con supporto alla ricarica wireless e molto altro.

All’interno della nostra selezione troverete i migliori powerbank in commercio per ogni categoria disponibile, adatti quindi alle esigenze di ogni tipo di utilizzatore.

Top 5 – Modelli di powerbank per smartphone

iPosible 10W Wireless

E’ uno dei più recenti modelli di batteria tampone con supporto alla ricarica wireless veloce, che spesso risulta più comoda ai possessori di smartphone che supportano tale tecnologia.

Sono presenti 2 porta USB che riescono a caricare fino a 18 W, affiancati inoltre da una porta USB C bidirezionale che permette di ricaricare il powerbank molto rapidamente.

Questo prodotto permette di caricare contemporaneamente fino a 4 dispositivi, ciò grazie alle 3 porte USB (di cui una in formato USB-C) ed alla basetta wireless integrata.

All’interno è presente una batteria da ben 26800 mAh che consente di effettuare almeno 6 ricariche complete nella maggioranza degli smartphone presenti in commercio.

INIU Ultra Sottile & Leggero

Questo modello si contraddistingue dalla massa per le sue dimensioni estremamente ridotte, che racchiudono comunque una batteria da ben 10000 mAh.

Nonostante i parametri di peso, larghezza, spessore ed altezza, il dispositivo di INIU riesce a caricare fino a 3 dispositivi contemporaneamente con carica veloce.

Anche in questo caso, oltre alle due porte USB standard, è presente un ingresso USB Type C bidirezionale utile a caricare il powerbank stesso.

All’interno della confezione di vendita viene anche inclusa una custodia da viaggio per conservare perfettamente questa piccola batteria tampone.

JIGA Solare

Un ibrido tra powerbank a ricarica solare e rugged, grazie alla sua incredibile resistenza.

Quest’ultimo parametro ci porta però a dire sin da subito che si tratta di un prodotto decisamente più pesante ed ingombrante rispetto a quello precedentemente introdotto.

Tuttavia è presente un piccolo pannello solare che permette di ricaricare il dispositivo stesso senza doverlo necessariamente collegare ad una fonte di alimentazione.

Grazie al design è stato possibile posizionare numerose porte, tra cui una micro USB ed una Lightning che è possibile sfruttare per ricaricare la stessa batteria tampone da 10000 mAh.

Lo spessore ha inoltre permesso di inserire una piccola torcia, sicuramente utile per la categoria di utenti a cui è rivolto questo prodotto.

Xiaomi Fast Charge Power Bank 3

L’eleganza è stata da sempre un elemento di distinzione per la famosa casa cinese.

Il design di questo powerbank è infatti particolarmente pulito e, nonostante lo spessore ridotto, riesce a contenere una batteria da ben 10000 mAh.

Disponibile nelle colorazioni blu scuro o argento, permette di ricaricare fino a 2 dispositivi contemporaneamente ed in modo rapido.

Sono inoltre presenti un connettore microUSB e USB Type C bidirezionale, che subito sotto sono affiancati da un indicatore di ricarica composto da piccoli led.

INIU Ultra Compact

Un powerbank che si distingue dalla massa grazie alla sua compattezza, tale da essere racchiuso all’interno del palmo di una mano.

Comodissimo il display presente sul fronte, che indica in cifre numeriche la carica residua della batteria tampone.

Sul bordo principale sono presenti due porte USB a grandezza standard funzionanti in uscita, ed al centro è stata posizionata una porta USB Type C bidirezionale.

Questa dotazione permette, nonostante le dimensioni contenute, di ricaricare contemporaneamente fino a 3 dispositivi.

Ciò è anche possibile grazie alla capiente batteria da 10000 mAh racchiusa all’interno di questo piccolo case, ottimo per la portabilità in borsa.

SHARE
Previous articleGoogle Pixel Buds A si aggiornano con nuove funzioni
Classe '93. Sistemista informatico e grande appassionato di tutto ciò che abbraccia la tecnologia ed il mondo smart.