5 app da scaricare assolutamente
5 app da scaricare assolutamente

Che abbiate sfruttato l’onda della presentazione dei nuovi iPhone 13 o acquistato un nuovo smartphone Android, sarete sicuramente alla ricerca di utili app da scaricare per il vostro dispositivo.

Gli store di applicazioni sono sempre in continua evoluzione, specialmente visto che devono mantenere il passo con gli aggiornamenti.

Google Play Store ed Apple AppStore devono infatti fare i conti con le nuove versioni di Android ed iOS, che richiedono spesso miglioramenti e policy più severe agli sviluppatori di applicazioni di terze parti.

Con l’evoluzione tecnologica il numero di applicazioni esistenti è cresciuto a dismisura, come anche le rispettive dimensioni.

Ad oggi la memoria interna di uno smartphone o tablet va dai 64 GB fino addirittura ad 1 TB, permettendo quindi la permanenza di un numero elevato di app all’interno del dispositivo.

Top 5: app da scaricare assolutamente

Come già accennato, all’interno dei nostri smartphone ad oggi sono presenti centinaia di applicazioni o servizi, alcune spesso inutilizzate ed altre invece indispensabili.

Tra quelle indispensabili vi sono sicuramente quelle relative a Social Network e messaggistica istantanea, tra cui Facebook, Instagram, Messenger, LinkedIn, WhatsApp, Telegram, Twitter, TikTok ed altre.

Non mancano di certo quelle relative alla Finanza, come le applicazioni della banca o dei vari conti online adesso disponibili tra cui PayPal o altri.

Ma ciò che ad oggi molti si chiedono: “quali sono le app da scaricare assolutamente e che sono realmente indispensabili all’interno di uno smartphone?”.

Adobe Reader e Suite Office

Non si tratta di una singola applicazione, ma di una suite che bisogna necessariamente avere all’interno del proprio iPhone o smartphone Android.

Essenziale Adobe Reader nella sua versione Mobile per visualizzare documenti, fatture e tutto ciò che viene inviato spesso via mail in formato PDF.

Come discusso all’interno di un nostro articolo dedicato ad Adobe Reader, anche per l’applicazione è disponibile la versione a pagamento che consente di modificare, evidenziare e firmare i documenti.

Allo stesso modo la suite Office, comprensiva delle rispettive applicazioni Word, Excell e Power Point che su piattaforma Mobile risultano utili per consultare documenti ed informazioni di lavoro in mobilità.

1 Password

Una piattaforma disponibile su Desktop e Mobile che consente di archiviare attraverso chiavi criptate le password ed i pin dei servizi, caselle e-mail, bancomat, carte di credito, social network e molto altro.

Integra l’accesso sicuro attraverso Face ID, Touch ID o sensore di impronte digitali su Android e permette di generare una cassaforte digitale che è possibile conservare su Dropbox ed altre piattaforme cloud.

Inoltre, proprio come la compilazione automatica delle password che viene integrata all’interno di iOS, 1 Password permette di incorporare all’interno del sistema operativo lo stesso servizio con un livello di sicurezza superiore agli standard.

In questo modo qualsiasi sia la piattaforma da cui volete effettuare l’accesso al servizio, avrete sempre la raccolta di password a disposizione.

Shazam

Servizio nato principalmente per smartphone nel lontano 1999, ad oggi integrato anche di default su moltissimi dispositivi Android.

Consente di identificare un brano che state ascoltando, per poterlo poi condividere o ritrovare attraverso i più noti servizi di streaming musicale come iTunes, Spotify o Amazon Prime Music.

La piattaforma ha investito in questi ultimi anni, tanto da ottenere integrazione su Instagram e all’interno dei toggle rapidi di iOS ed Android.

IO

L’applicazione dedicata ai servizi pubblici, che specialmente a causa della pandemia da Covid-19 ha ottenuto un ruolo fondamentale.

Ad oggi indispensabile all’interno di ogni smartphone, ha permesso il download dei Green Pass in modo rapido evitando le procedure più articolate e complesse.

L’applicazione IO permette anche di ricevere in tempo reale le comunicazioni della pubblica amministrazione, eventuali scadenze di tasse come il Bollo Auto e permette l’accesso a Bonus Vacanze ed i precedenti Cashback di Stato.

Infine, ma non per importanza, integra al suo interno il servizio di pagamento PagoPA per i servizi della pubblica amministrazione.

Amazon Photos

Che sia su smartphone o tablet, il numero di scatti effettuati da dispositivi portatili è diventato così alto da aver reso indispensabile la necessità di effettuare backup continui.

Tra i tanti servizi di backup automatici di foto attualmente Amazon Photos risulta essere tra i migliori in circolo. Rispetto ai diretti concorrenti Google Foto e iCloud, permette archiviazione illimitata di foto e fino a 5 GB per i video.

Sebbene quelli proposti da Apple e Google siano altamente funzionali ed integrati all’interno dei rispettivi sistemi operativi, il noto sito di e-commerce ha reso disponibile gratuitamente questo pacchetto illimitato per tutti gli iscritti al servizio Amazon Prime.

Un servizio che non ha nulla in meno rispetto ai concorrenti. Ottima applicazione per smartphone e PC, permette una sincronizzazione completa ed una condivisione privata sicura con amici e familiari.