Colloquio online consigli da seguire per avere successo
Colloquio online consigli da seguire per avere successo

L’arrivo della pandemia da Covid-19 ha portato con se anche un netto cambiamento all’interno del mondo del lavoro, in particolare espandendo la pratica del colloquio online.

E’ infatti a causa delle norme di distanziamento sociale che i recruiter di tante aziende hanno dovuto adattarsi a queste nuove forme di reclutamento e selezione del personale.

Questa nuova tendenza, che ad oggi ha coinvolto circa l’87% delle imprese, ha sicuramente portato importanti cambiamenti nel mondo del lavoro anche per gli stessi candidati.

Sebbene per alcune tipologie di imprese la modalità di colloquio online possa apparire difficoltoso, ciò permetterebbe di conoscere e relazionarsi con un numero ben più ampio di candidati rispetto a quelli normalmente conosciuti.

Non è tutto oro però ciò che luccica, infatti in questi casi è spesso possibile perdere di vista la comunicazione non verbale molto preziosa per conoscere a fondo un candidato anche oltre quello che questo ha da dire.

Consigli ai candidati per un colloquio online

Nonostante possa sembrare per molti una precisazione banale e poco importante, conoscere i nuovi strumenti di colloquio può rilevarsi decisivo per fare bella figura.

Grazie a questi nuovi sistemi digitali di recruiting in Italia vi è stato un drastico incremento, l’esempio è la famosa Randstad con le sue 5200 interviste nello scorso anno.

Lo scopo di questo articolo è quello di aiutare quindi tutti questi candidati ad affrontare al meglio il proprio momento, evitando brutte figure e momenti imbarazzanti.

Gli strumenti tecnologici

Skype, Google Meet e Zoom sono ad oggi gli strumenti più utilizzati per tale scopo, quindi conoscerli a fondo potrebbe aiutare nella migliore configurazione possibile per evitare qualsiasi tipo di problema.

La stessa azienda con cui farete l’intervista potrebbe chiedervi quale sia il vostro strumento preferito, quindi averne uno in cui avete maggiore dimestichezza potrebbe aiutarvi e colpire il vostro interlocutore.

Tuttavia, le piattaforme di conference non sono certo l’unico punto da verificare in questo caso.

Scegliere l’hardware da utilizzare è infatti fondamentale.

Bisogna valutare se il computer a vostra disposizione sia in grado di garantire buona qualità in fase di riunione, oppure se è il caso di sfruttare lo smartphone che ad oggi permette di avere gli strumenti adatti all’occasione.

La cosa importante in entrambi i casi è che microfono e webcam garantiscano una funzionalità continuativa e con buona qualità, consigliabile quindi fare sempre un controllo prima di ogni sessione.

Nel caso la decisione sul dispositivo vada verso un PC o notebook, vi consigliamo di installare i rispettivi software dedicati senza appoggiarvi alle piattaforme via browser (Google Chrome, Safari, Firefox o altro). Operare in locale è sempre la migliore scelta per consumo di risorse e stabilità del servizio.

Disattivate software o applicazioni che potrebbero attivarsi e creare una distrazione durante la riunione, sguardo e concentrazione sono decisivi in fase di colloquio online ed una notifica potrebbe rovinare tutto.

Specialmente se non avete troppa dimestichezza con questi strumenti elettronici, meglio fare delle prove tecniche. Prima del colloquio è sempre meglio chiamare un amico con gli stessi strumenti che utilizzerete durante il colloquio online, così da verificare la qualità generale della chiamata.

Azienda e Job Description

Spesso succede che un candidato, ricevendo la chiamata di risposta ad un annuncio di lavoro, non ricordi a quale società abbia inviato la candidatura o addirittura per quale delle posizioni aperte.

Questo è sicuramente un evento che potrebbe influenzare negativamente il vostro interlocutore, che potrebbe farsi subito delle idee sbagliate ed avere dei pregiudizi sin dal vostro primo contatto.

Proprio per questo motivo, una volta inviata una candidatura una buona pratica sarebbe quella di ottenere informazioni dettagliate sull’azienda verso cui si è inviata la richiesta.

Siti web, annunci su altre piattaforme, profilo Linkedin, campagne marketing o altre pagine social possono offrire tutte le informazioni necessarie che permettono di conoscere a fondo la struttura interna del nostro interlocutore, incluso ciò che esso ha da offrire.

Una volta fatto ciò, il passo successivo riguarda l’esaminare la job description. E’ fondamentale avere chiaro tutti i punti discussi all’interno della proposta di lavoro, conoscendone i dettagli per ogni singolo argomento.

Facendo questo sarete già un passo avanti in fase di colloquio online, in quanto potrete rispondere facilmente a tutte le domande che vi verranno poste inerenti l’annuncio a cui vi siete candidati.

Preparativi al colloquio online

La pandemia da Covid-19, oltre ad aver alimentato questi momenti di riunione attraverso piattaforme digitali, ci ha costretti a rimanere a casa insieme a tutti i componenti della famiglia.

Proprio per questo motivo bisogna essere preparati sin dalla mezz’ora che precede il colloquio, per trovare la concentrazione adatta ed isolarsi dall’ambiente familiare.

Organizzarsi con la propria famiglia, o con i coinquilini, per fare in modo di non essere disturbati durante la riunione per evitare distrazioni è una delle piccole cose che fanno la differenza durante il colloquio online.

In tal senso sarebbe quindi meglio evitare le zone più vissute della casa, come cucina o soggiorno, dove figli, compagna o moglie potrebbero spesso aggirarsi e recare disturbo per quel momento.

A questo punto, dopo aver trovato la stanza adatta per la riunione, bisogna fare le verifiche sui punti fondamentali:

  • Sfondo: E’ preferibile che l’ambiente circostante che viene visualizzato in fase di videochiamata sia professionale, magari con scrivania e libreria sullo sfondo. Sempre meglio scegliere luoghi troppo rumorosi, come stanze vicino al bagno o ad esposizioni esterne su piani bassi.
  • Luminosità: Sebbene bisogna stare attenti ai rumori provenienti da finestre e balconi, l’illuminazione durante un colloquio online appare fondamentale per migliorare la qualità dell’immagine. Fondamentale evitare di mettersi con le spalle rivolte verso la fonte di luce, rischiando di rendervi praticamente invisibili.
  • Aspetto: Nonostante vi troviate all’interno di un’ambiente familiare, in ambiti professionali è bene curare il vostro look come se doveste uscire per andare effettivamente a tenere un colloquio di lavoro vero e proprio. Via il pigiama, meglio una camicia o anche una semplice t-shirt con su una giacca. Non dimenticate i pantaloni, che potreste alzarvi involontariamente durante la riunione e rovinare tutti gli sforzi fatti fino a quel momento.

Durante il colloquio online

Obiettivo fondamentale: non andare nel panico. Come nei normali colloqui di lavoro in presenza, mantenere la calma è la prova della vostra affidabilità e professionalità.

Siate puntuali, meglio accedere con qualche minuto di anticipo alla riunione (senza però esagerare).

Ascoltate le domande ed i discorsi del vostro interlocutore senza interrompere, rispondete poi senza avere fretta e schiarendo bene le parole evitando di mostrare l’ansia che potreste avere.

Guardate sempre la webcam, non avete di fronte a voi l’interlocutore e guardare lo schermo dove questo si trova potrebbe non essere un bene dipendentemente dalla posizione della camera.

Infine, ma non per importanza, meglio mantenere una postura adeguata ed utilizzare le gestualità con parsimonia.