Apple FaceID
Apple FaceID

Con la tecnologia del FaceID il colosso di Cupertino ha molto fatto parlare di se, in particolar modo nell’ultimo periodo a causa dei dispositivi di protezione individuale che siamo costretti ad indossare a causa del Covid-19.

La tecnologia biometrica sviluppata da Apple ha sostituito quello che una volta esisteva come TouchID, scelta quasi costretta visto l’utilizzo dei nuovi dispositivi full display e senza alcun pulsante fisico.

Ad oggi gli unici dispositivi rimasti con il classico pulsante di sblocco rimangono iPhone SE ed iPhone 8, insieme ai Mac di ultima generazione.

Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni da fonti autorevoli, pare che la società sia pronta ad estendere la tecnologia dello sblocco facciale a tutti i suoi dispositivi, inclusi Mac.

FaceID in arrivo per tutti?

Nonostante questa tecnologia abbia creato una serie di problemi non irrilevanti con l’utilizzo delle mascherine che ormai noi tutti portiamo per proteggerci dal virus, il sensore di riconoscimento facciale realizzato da Apple offre due funzionalità fondamentali: sicurezza e realtà aumentata.

Il TouchID fornisce solo una di queste due caratteristiche, motivo per cui tale sensore verrà presto abbandonato per integrare il riconoscimento facciale sotto i display dei futuri iPhone per fornire una nuova tecnologia di sblocco del dispositivo.

Come anticipato dai leak, il FaceID su display darà agli iPhone di futura generazione un look tutto nuovo consentendo di abbandonare finalmente l’idea di notch che ha identificato i dispositivi a partire da iPhone X.

Quasi sicuramente, almeno nei primi anni, il colosso di Cupertino potrebbe utilizzare questa novità come esclusiva per la serie Pro, lasciando quindi il notch – magari in versione ridotta – ai modelli più piccoli.

Vista l’importanza e l’evoluzione di questi standard, non viene neanche escluso che l’azienda possa dotare anche iPad e Mac di queste novità, estendendo quindi a tutte le serie nuove funzioni all’interno del sistema operativo ormai noto.

Date le lamentele degli ultimi tempi a causa dei problemi di riconoscimento del volto a causa della mascherina, dubitiamo che l’azienda possa includere soltanto il FaceID come unica tecnologia di sblocco e ci aspettiamo quindi che con i nuovi iPhone potrebbe essere introdotta qualche novità in merito.

Tra le idee ci potrebbe essere quella di uno scanner di impronte digitali su display, argomento che pare sia stato discusso tra gli uffici degli esponenti dell’azienda ma di cui ancora non abbiamo alcuna conferma.

SHARE
Previous articleCome assemblare un pc da gaming
Classe '93. Sistemista informatico e grande appassionato di tutto ciò che abbraccia la tecnologia ed il mondo smart.