Sky Go
Sky Go

Sky Go è il servizio on demand incluso per tutti i clienti che hanno aderito a Sky prima del 4 febbraio 2021, con promozioni compatibili ed abbonamento attivo da almeno un anno.

Chi non ha effettuato la registrazione al servizio può effettuarlo gratuitamente dal sito dedicato. Se invece non rientra tra gli utenti di cui scritto sopra, basterà acquistare il pacchetto Sky Go Plus al costo di 5,40 euro al mese.

Si tratta di una piattaforma accessibile da smartphone, tablet o PC che permette di visualizzare i contenuti della famosa Pay TV anche senza il decoder, sfruttando soltanto la connettività del vostro dispositivo.

Sky Go: requisiti minimi per l’utilizzo

Prima di soffermarci al download, installazione e utilizzo del servizio però è impostante evidenziare che è necessario usufruire di una connessione con parametri di download di almeno 2 Mbps.

Versione PC

E’ necessario avere un sistema operativo Windows 7 o superiore con tema aereo abilitato, processore Intel Dual Core con almeno 2.1 GHz o AMD con almeno 2.9 GHz. Inoltre, necessari almeno 2 GB di RAM e scheda grafica di almeno 1 GB.

Versione Mac

Il sistema operativo deve essere OSX 10.9 o superiore, affiancato almeno da un processore Intel Core i3, 4 GB di RAM e scheda grafica di almeno 512 MB.

Versione Mobile

La piattaforma è disponibile anche per dispositivi mobili nelle differenti versioni di sistema.

In particolare per smartphone e tablet Android deve essere almeno in versione 4.4 o superiore, mentre per quanto riguarda Apple iPhone ed iPad il supporto parte da iOS 9 o versioni superiori.

Ci teniamo ad evidenziare che l’app mobile per i due sistemi operativi non funziona in caso di dispositivo con root o jailbreak attivi.

Sky Go: download ed installazione

PC e Mac

download Sky Go
download Sky Go

Per le versioni Desktop e Laptop della nota piattaforma Pay TV basta effettuare il download dal sito ufficiale, che riconoscerà automaticamente il sistema operativo che state utilizzando e provvederà ad avviare il download della versione adatta.

Su PC verrà fornito il classico installer a cui bisognerà confermare la licenza e richiedere di proseguire con l’installazione.

Su Mac basta selezionare l’icona dell’app scaricata e dopo alcuni secondi di download, si aprirà in automatico Sky Go pronto all’uso.

Android ed Apple iOS

download Sky Go AppStore
download Sky Go AppStore

Proprio come da procedura ormai nota, per le piattaforme mobile basta dirigersi sui rispettivi Google Play Store ed Apple AppStore.

Cercando la voce Sky Go sarà visibile in primo piano la nota applicazione del servizio di Pay TV pronta al download, che sarà disponibile sul vostro dispositivo subito dopo il click sul pulsante Installa.

Sky Go: login e primi passi

login e registrazione Sky Go
login e registrazione Sky Go

Una volta terminati i processi di download ed installazione dell’applicazione, indipendentemente dalla piattaforma che stiamo utilizzando, la procedura da fare è la stessa: accesso utente.

La voce Login si trova all’interno delle Impostazioni, ma vi svelo un segreto: selezionando il pulsante Riproduci su qualsiasi canale, se non avete effettuato ancora l’accesso – si aprirà il banner di login e registrazione.

Inutile dire che senza effettuare questo processo non sarà possibile utilizzare il servizio per la visione dei contenuti.

Per un rapido login vi basterà inserire le credenziali, se queste ultime non sono ancora in vostro possesso bisognerà effettuare la registrazione al servizio attraverso l’apposito pulsante.

Registrazione al servizio

Per registrarsi a Sky Go è necessario tenere a portata di mano Codice Cliente e Codice Fiscale, senza i quali è impossibile andare avanti con la procedura.

Di seguito vengono richiesti Indirizzo Email e Password, con rispettive conferme, e dopo aver verificato la vostra identità attraverso la mail di conferma sarà possibile iniziare a visualizzare i contenuti attraverso qualsiasi dispositivo utilizzando le vostre nuove credenziali.

Sky Go: interfaccia multipiattaforma

interfaccia Sky Go
interfaccia Sky Go

Tralasciando i semplici dettagli grafici delle rispettive versioni su smartphone e tablet Android o su iPhone ed iPad, l’interfaccia del noto servizio di Pay TV è simile su tutti i dispositivi.

La home presenta in primo piano un carosello di contenuti in evidenza e subito sotto vengono visualizzati i principali contenuti delle diverse categorie.

Sul menu principale (in basso sulle app Mobile ed a sinistra nelle versioni. Desktop) si trovano le voci: Canali TV, Download, Intrattenimento, Serie TV, Cinema, Sport e Calcio, Doc e Lifestyle, Bambini, Impostazioni.

Proprio tra le Impostazioni è possibile gestire le Preferenze di Sottotitoli, Audio e Autoplay. Presenti, inoltre, la possibilità di gestire i dispositivi collegati, contattare l’assistenza o effettuare il logout del proprio account.