Xiaomi
Xiaomi

Se parliamo di smartphone Android Xiaomi è ormai un vero e proprio colosso del settore, un marchio cresciuto esponenzialmente con un aumento dell’83% su base annua.

Il picco avuto nel secondo trimestre di questo 2021 non solo ha permesso all’azienda cinese di superare Apple di ben 14 punti percentuali, ma anche di superare le concorrenti Oppo e Vivo che viaggiavano di pari passo.

L’unica società produttrice che attualmente mantiene un vantaggio del 19% rispetto a Xiaomi è Samsung, il colosso sudcoreano che deve iniziare a guardarsi le spalle da un rivale che sicuramente in passato non temeva particolarmente.

La chiave di questo successo è sicuramente il prezzo degli smartphone Android prodotti dalla società. In media il costo di un dispositivo Xiaomi ha un costo inferiore del 40% rispetto a quelli prodotti da Samsung, e del 75% rispetto a quelli prodotti da Apple.

Questo gap viene confermato anche dall’ultimo top di gamma, infatti la serie Mi 11 nonostante la sua elevata qualità riesce a mantenere una media del prezzo particolarmente inferiore sotto la media.

Xiaomi: un colosso del mercato mondiale

Questa politica potrebbe essere uno dei fattori che ha fatto la differenza, aiutando la società produttrice ad affermarsi nel settore su territori internazionali.

Tra i numeri impressionanti infatti vi è un aumento del 300% in America Latina, 150% in Africa e del 50% in Europa occidentale. Quindi diversamente da Huawei, Xiaomi non non si ritrova sulla lista nera degli Stati Uniti.

Non è certo che Xiaomi riesca a mantenere la sua posizione in classifica, infatti il secondo trimestre è uno dei più deboli per Apple che solitamente tende a riprendere posizioni in occasione del periodo di presentazione dei nuovi iPhone.

Per mantenere la sua reputazione ci sarà bisogno di dispositivi come Mi 11 Ultra o Mi Mix Fold, smartphone Android che gli utenti sperano di vedere presto tra gli scaffali.

A conti fatti la società è partita sul mercato proponendo inizialmente smartphone di fascia bassa. Nel corso degli ultimi anni, tuttavia, è riuscita a farsi spazio tra le big del settore mettendosi in gioco con dispositivi sempre più performanti ed aumentando notevolmente la qualità degli stessi.