linguaggio

Il settore dell’e-commerce è soggetto ad un grande incremento. Specialmente nell’ultimo periodo, in corrispondenza dell’emergenza epidemiologica, le indagini rivelano come sono sempre di più gli utenti del web che si affidano agli acquisti online. Chi decide di aprire un e-commerce sicuramente è intenzionato a raggiungere dei fondamentali obiettivi di business.

Le potenzialità sono molte da questo punto di vista, anche se spesso è difficile competere con la concorrenza, specialmente quando si tratta di avere a che fare con grandi aziende che fungono da competitor. In questo contesto così complesso, può essere difficile far quadrare i conti. Tuttavia ci sono delle soluzioni che possono fare al caso tuo, se sei gestore di un e-commerce.

Le potenzialità dell’arricchimento delle schede prodotto

Per l’arricchimento delle schede prodotto di un e-commerce, puoi ricorrere al servizio offerto da Sem@ntika. Ma in che modo tutto ciò può risolvere il problema delle spese elevate che spesso devi affrontare? Si sa che mettere a punto tante schede prodotto può comportare a volte dei costi piuttosto alti, oltre naturalmente ad avere la necessità di basarsi su tempi piuttosto lunghi per la redazione degli articoli.

Invece con Sem@ntika le potenzialità sono molte da questo punto di vista. Il servizio in questione sfrutta la Natural Language Generation. Sem@ntika è una realtà di Ad Intend che riesce ad abbattere i costi e i tempi per la scrittura degli articoli, sfruttando tutte le potenzialità offerte dall’intelligenza artificiale.

Infatti il servizio di cui stiamo parlando automatizza la scrittura dei contenuti, sfruttando un apposito software che si rifà a degli algoritmi in particolare. Dopo una fase di setup che viene lasciata alla gestione umana, attraverso l’inserimento di alcuni dati strutturati, Sem@ntika è in grado di generare testi che si adattano a diversi settori, proprio come quelli dell’e-commerce.

Le caratteristiche fondamentali del servizio di Sem@ntika

Quando ti dedichi alla gestione di un e-commerce, non avendo più il problema di stare attento alla redazione degli articoli che si riferiscono ai prodotti che hai in vendita, è logico che puoi dedicare più energie e più tempo ad altri aspetti della gestione della tua azienda.

Tutto ciò non può fare altro che consentirti di raggiungere in maniera più facile e più mirata i tuoi traguardi di business. A volte è necessario inserire molte schede prodotto in tempi piuttosto veloci in un e-commerce, anche per ottenere più visibilità, per corrispondere maggiormente alle esigenze degli utenti e per attirare quindi un numero sempre più elevato di clienti.

Sem@ntika riesce ad utilizzare la tecnologia e l’automazione, in modo da permetterti di gestire un catalogo sempre più ricco e in maniera da dare al potenziale acquirente tutte le informazioni di cui ha bisogno prima dell’acquisto.

L’intelligenza artificiale riesce a mettere a punto dei testi molto efficienti, con l’opportunità anche di inserire, senza complessi interventi umani, tutte quelle regole che obbediscono alla SEO e che quindi consentono un miglior posizionamento delle pagine web del tuo e-commerce nei risultati restituiti dai motori di ricerca.

Inoltre non bisogna dimenticare che Sem@ntika riesce ad offrire un servizio in 110 lingue differenti, mettendo a punto una generazione di testi naturali, senza errori. Il tutto è possibile attraverso un database molto ricco, che dà veramente diverse opportunità tutte da sfruttare.

Anche Melascrivi ha aggiunto i servizi di Sem@ntika alla tradizionale generazione di testo tramite l’apporto dei freelance. Anche nell’integrazione fra Sem@ntika e Melascrivi si è raggiunto un successo che appare rilevante.

Quindi sicuramente il servizio di cui stiamo parlando, sfruttando la Natural Language Generation, è in grado di adattarsi alle esigenze più specifiche di ogni gestore di e-commerce, consentendo di semplificare tutto il processo e di ottenere maggiori conversioni, riducendo in questa maniera quello che spesso rappresenta un problema per le aziende, che consiste nel rischio di resi che si rivelano piuttosto costosi.