tennis app

Il tennis sta vivendo un autentico “boom” in Italia: la base di praticanti cresce esponenzialmente, sotto la spinta dei risultati ottimi dei nostri rappresentanti nel circuito ATP. Negli ultimi anni, d’altronde, sono arrivati risultati che per decenni sono stati solo sognati: le semifinali Slam di Cecchinato e Berrettini, la top ten raggiunta da Berrettini (capace di giocare anche le Atp Finals) e Fognini, il 1000 vinto a Montecarlo proprio dal tennista ligure, e un movimento capace di portare diversi tennisti in top 100, al livello delle superpotenze mondiali come Spagna, Francia o Stati Uniti.

Insomma, si alza il livello medio (basti pensare ai vari Sonego, Mager, Travaglia, Caruso, il già citato Cecchinato) e al tempo stesso sono già fioriti due talenti che in molti pronosticano stelle del futuro: Sinner e Musetti hanno le possibilità di entrare stabilmente nell’elite mondiale e sono già protagonisti del circuito a 19 e 18 anni.

Ecco allora che l’attenzione degli appassionati italiani verso il tennis è cresciuta a dismisura. I tornei ATP si susseguono settimana dopo settimana, nonostante la pandemia, in questo articolo vi suggeriamo le migliori tennis app per smartphone o tablet per non perdere proprio nulla di quanto accade nel mondo della racchetta.

ATP/WTA Live

E’ l’app ufficiale dell’ATP e della WTA per seguire i risultati in tempo reale. La struttura è molto semplice: nella schermata principale vengono segnalati i tornei in corso di svolgimento, all’interno degli stessi sono diverse le schede consultabili. Si parte, come detto, dal live scoring, con statistiche dettagliate per ogni match che si sta giocando (compresi i doppi), c’è il tab “completed” dove sono ricapitolati i risultati della giornata (e dei giorni precedenti), quello “schedule” dove è segnalato il programma quotidiano delle partite in quel torneo e infine “draws“. Lì è possibile scaricare in PDF i tabelloni dei tornei di singolare, doppio e qualificazioni, file dove peraltro è possibile consultare teste di serie, montepremi, punti che vengono assegnati e nazionalità dei tennisti.

Vale la pena ricordare che nell’app sono segnalati anche i tornei del circuito “Challenger”, quelli inferiori come importanza agli ATP (che a loro volta si dividono in varie fasce, Slam, 1000, 500 e 250). Non ci sono invece i tornei del Grande Slam, gestiti dalla ITF: per seguire nel dettaglio Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open bisognerà scaricare le app dedicate.

Live Tennis Rankings/LTR

Si tratta di un’app imperdibile per tutti gli appassionati. Non è “ufficiale” ma la velocità di aggiornamento e la completezza di informazioni fornite sono di assoluto livello. Con quest’applicazione è possibile avere una proiezione in tempo reale, partita dopo partita, dei ranking ATP e WTA, sia in singolare che in doppio, senza quindi aspettare il canonico lunedì per avere la classifica attualizzata.

Vengono così calcolati istantaneamente i punti guadagnati e persi da ogni giocatore dopo tutti i match (compresi Challenger, Futures e qualificazioni) e c’è la proiezione dei punti da difendere nelle 4 settimane successive. Non solo: viene elencato il programma dei tennisti nel seguente mese (a quali tornei sono iscritti), mentre si mantiene il conteggio anche per i punti necessari a qualificarsi per le ATP Finals. C’è anche la sezione di livescore e l’utilissima funzionalità che mette in evidenza i giocatori di un determinato paese.

ATP Tour

App ufficiale del circuito ATP: contiene non solo i risultati in tempo reale (anche dei challenger) ma anche le schede dettagliate di tutti i tennisti professionisti (compresi tutti i match disputati in carriera). In questo caso troviamo però più notizie d’attualità nella schermata principale (personalizzabile scegliendo i propri tornei o tennisti preferiti), c’è la possibilità anche di vedere in video-streaming gli incontri dei circuiti ATP e Challenger al costo di 14.99 dollari al mese, abbonamento stile Netflix per intenderci.

Molto fornita la sezione video (free) dove sono presenti i filmati di highlights, punti più spettacolari, interviste e tanto altro materiale. Per gli appassionati delle statistiche imperdibile anche la sezione dove vengono elencati gli “Head to head”, i precedenti, tra due tennisti. Importante anche la possibilità di consultare il calendario stagionale con tutte le date e tornei previsti in giro per il mondo.