cloud gaming

Il settore videoludico si sta spostando sempre di più verso delle traiettorie ben precise: il cloud è inevitabilmente una di quelle. Non è un caso che i più grandi colossi abbiano puntato proprio su questa tecnologia per realizzare vari progetti negli ultimi anni: basti pensare a Project xCloud sviluppato da Microsoft, GeForce Now, Google Stadia o PlayStation Now solo per citarne alcuni.

I vantaggi del cloud gaming

Sappiamo perfettamente come, di solito, i giochi necessitino di un hardware particolarmente costoso e potente: si tratta, nella maggior parte dei casi, di una console da gioco, piuttosto che di un apposito pc dedicato al gaming oppure di un set-top box, come può essere Android Tv oppure Amazon Fire TV. Ebbene, grazie ai giochi cloud, non c’è più la necessità di dover disporre di un hardware costoso. Quindi, la trasmissione dei giochi avviene in streaming direttamente online, esattamente come accade con i film sulla piattaforma Netflix. Serve, ovviamente, una connessione al web particolarmente rapida.

Tramite il cloud gaming c’è la possibilità di giocare e divertirsi davvero da ogni tipo di device possibile e immaginabile. Si potrebbe trattare di un computer, ma anche di un tablet piuttosto che di uno smartphone o un notebook. La particolarità è quella di dover pagare un abbonamento mensile per poter godersi l’accesso ad una libreria di giochi impressionante, di cui una parte è pure gratuita.

Software house particolarmente note e apprezzate in tutto il mondo come Square Enix hanno messo nel mirino proprio il cloud gaming, con la volontà di sviluppare nuovi giochi che siano incentrati proprio su tale innovativa modalità. L’ultima novità, in ordine temporale, è però rappresentata da Project xCloud, ovvero il cloud gaming sviluppato dal colosso Microsoft.

Il successo delle nuove modalità di gioco sul web

Le nuove modalità di gioco, come ad esempio quella live, stanno rivoluzionando anche il settore del gioco online, con un numero sempre più alto di utenti che prestano attenzione alla scelta del casinò online, andando alla ricerca di stanze e piattaforme online dove potersi divertire puntando sulla roulette, sul blackjack o sul baccarat con dei croupier in carne e ossa e la partita che viene visualizzata direttamente in streaming, non solo sul proprio pc, ma anche tramite il proprio smartphone.

L’industria del gaming sorpassa anche Hollywood?

Ed è proprio questa rivoluzione tecnologica che sta portando il settore dei videogiochi a far registrare numeri impressionanti, al punto tale che la tendenza sembra essere quella di offuscare addirittura un competitor come Hollywood.

In un articolo che è stato pubblicato su L’insider, infatti, viene messa in evidenza la grande crescita fatta registrare da questa industria, al punto tale che sembra ormai essere sufficiente “matura” per tener testa pure ad un vero e proprio colosso dell’intrattenimento come Hollywood.

Se la lotta per lo scettro nel campo dell’intrattenimento moderno è più che aperta, ormai i videogiochi non possono più considerarsi come un passatempo esclusivamente da “nerd”, vista la popolarità che è stata raggiunta e i format sempre più interattivi e di successo sparsi per il mondo. Merito anche del fatto che i videogiochi moderni riescono a raccontare a tutti gli effetti delle storie lunghe e coinvolgenti, con un gameplay che si ispira ad esperienze che hanno ormai accantonato il mero meccanismo di superamento dei vari livelli, ma che portano invece i giocatori a diventare davvero parte della narrazione.