samsung-ml-toner (002)

I consumabili rappresentano una voce di spesa importante nella gestione di una stampante, anche nel caso di una periferica laser: vediamo come possiamo sostituirli cercando di spendere meno denaro.

Conviene comprare solo toner originali per la stampante?

Pur essendo contraddistinte da una maggiore autonomia di stampa rispetto alle periferiche inkjet, anche le stampanti laser, prima o poi, presentano la problematica della sostituzione dei consumabili: e, in quel momento, potrebbe sorgere spontanea la domanda del titolo, cioè, se convenga ad esempio acquistare per la vostra stampante Samsung ml un toner originale oppure un prodotto alternativo.

Un consumabile prodotto dalla stessa azienda che ha realizzato la periferica di stampa offre normalmente tutte le garanzie del caso circa il fatto che venga subito riconosciuto dalla macchina, senza che si presentino malfunzionamenti o, ancora, che non causi nemmeno degli errori per quanto riguarda il monitoraggio da parte del software. Un altro aspetto di cui non si può fare a meno di tenere conto, è quello relativo al supporto offerto dalla stessa azienda in caso di problematiche correlate a difetti di fabbrica: la sostituzione del consumabile avviene normalmente senza alcun tipo di difficoltà, proprio perché è possibile far valere la garanzia offerta dal produttore.

In tanti casi, poi, anche la disponibilità di centri autorizzati e rivenditori ufficiali sul territorio – frutto di una precisa politica di supporto alla creazione di una rete di vendita efficace – può essere un’altra ragione per la quale optare per l’acquisto dei toner originali, sebbene anche scegliendo dei consumabili compatibili o rigenerati presso un rivenditore serio si possa godere comunque di un certo livello di assistenza.

I toner compatibili: perché acquistarli?

La sostituzione dei consumabili esauriti di una stampante laser può essere un po’ meno onerosa dal momento in cui si prendesse in considerazione l’acquisto di un toner compatibile: ma questa scelta è veramente vincente, oppure, si tratta di una soluzione che non sempre assicura tutti i vantaggi che talvolta vengono pubblicizzati sugli opuscoli di quei rivenditori che trattano questo genere di toner?

Il primo criterio di cui tenere conto nel momento in cui si scegliesse un toner compatibile, è quello che riguarda l’affidabilità del fornitore: alcune aziende, infatti, si contraddistinguono per offrire prodotti di ottima qualità, garantiti in modo non molto difforme da quello dei produttori originali, un atout non indifferente soprattutto in ambito professionale. Detto questo, non possiamo ovviamente fare a meno di sottolineare che uno dei principali motivi per i quali si scelgono questi consumabili, è relativo alla convenienza degli stessi: di conseguenza, qualora voleste ottenere un buon rapporto tra la qualità e il prezzo, rendendo la sostituzione dei toner meno onerosa, potreste scegliere dei consumabili compatibili affidandovi ai migliori negozi di questi particolari prodotti.

E se aveste particolarmente a cuore anche il rispetto dell’ambiente, tenendo conto della natura particolarmente inquinante di questi rifiuti? Allora dovreste dare uno sguardo al prossimo paragrafo, dove ci occuperemo di prendere nota dei pregi di un’altra categoria di toner, vale a dire, quelli che sono stati nuovamente riempiti.

Scegliere i toner rigenerati per convenienza e sostenibilità

Come suggerisce il nome stesso, un toner rigenerato non è altro che un serbatoio – spesso anche realizzato dallo stesso produttore originale della periferica di stampa – che anziché essere stato smaltito come un normale rifiuto, con un impatto ambientale che comunque non si può completamente ignorare, è stato nuovamente reso utilizzabile, senza sacrificare in questo senso la qualità di stampa.

Nella maggior parte dei casi, i negozi che propongono questo genere di prodotto, hanno un servizio ad hoc che si preoccupa di riempire il toner esaurito, che in questo modo torna ad essere commercializzato, permettono un risparmio in termini di smaltimento di rifiuti, riducendo la quantità di materiale scartato e tutti i procedimenti correlati. Questi consumabili offrono ovviamente un livello di qualità di stampa paragonabile a quello di un normale toner e, ancora, solitamente questi negozi ritirano i vostri toner esauriti senza alcun tipo di problema.