stampanti cartucce

Per gestire in modo efficiente l’attività di stampa è importante scegliere consapevolmente quali consumabili usare, valutando attentamente alcuni aspetti che possono fare davvero la differenza.

Stampanti e consumabili: un binomio indissolubile

Sin dal loro ingresso sul mercato e la loro successiva diffusione capillare tra utenti business e consumer, le stampanti si sono imposte tra le periferiche più importanti per i sistemi informatici: ponte ideale tra il mondo cartaceo e quello digitale, nelle versioni più evolute fungono anche da supporto per la digitalizzazione, con una versatilità davvero notevole. Con il trascorrere degli anni, il costo di questi apparecchi è andato sempre più calando, mentre al contrario, il prezzo di cartucce e toner per stampanti Xerox e di tante altre marche è divenuto uno dei principali fattori determinanti per la scelta della periferica, giacché l’onere per la sostituzione del consumabile può rendere più o meno conveniente l’uso di un apparecchio. A questo proposito, poco importa che si tratti di una periferica a getto d’inchiostro o laser: in entrambi i casi, infatti, il costo dei consumabili – in alcuni casi – può anche arrivare a superare il costo di acquisto di un nuovo apparecchio, soprattutto in concomitanza con alcune promozioni, un aspetto di cui bisogna tenere debitamente conto. Per scegliere in modo consapevole quali cartucce acquistare, quindi, è essenziale conoscere le particolarità dei singoli prodotti, in modo tale da poter stabilire se l’eventuale convenienza sul prezzo di acquisto si traduca poi in un’esperienza utente davvero soddisfacente in rapporto alle proprie attese.

Le diverse tipologie di cartucce e toner per le stampanti

Sul mercato, anche in funzione delle particolarità tecniche della periferica di stampa, si possono trovare cartucce e toner originali, oppure, prodotti compatibili o, infine, della categoria dei rigenerati: se da una parte la differenza di costo può essere davvero notevole, dall’altra, il livello qualitativo potrebbe essere molto differente, rendendo in questo senso il risparmio meno interessante. Un consumabile originale è evidentemente sviluppato e prodotto dalla stessa azienda che si preoccupa di realizzare la periferica di stampa e, di conseguenza, è studiato per offrire un certo tipo di risultato in termini qualitativi, con stampe ben definite e una gestione puntuale della cartuccia o del toner. I consumabili compatibili, invece, sono prodotti da brand alternativi che, tramite solitamente operazioni di reverse engineering, riescono a realizzare delle cartucce che si possono usare su stampanti di aziende famose, consentendo un risparmio sul prezzo di acquisto, conveniente solo fino al momento in cui i chip dei consumabili siano riconosciuti dalle macchine. Infine la categoria delle cartucce e dei toner rigenerati è quella che, in linea teorica, riesce a sposare i vantaggi delle due precedenti: solitamente, infatti, l’involucro del consumabile e i chip sono originali, mentre l’inchiostro o la polvere sono “compatibili”, con il risultato che la ricarica permette di risparmiare denaro. Il principale rischio che si corre usando dei consumabili non originali in tutto e per tutto è quindi rappresentato dal fatto che un’eventuale obsolescenza del chip possa rendere irriconoscibile (e quindi inservibile) il prodotto, eventualità che spesso si verifica in caso di una gestione non ottimale dell’aggiornamento del firmware.

Dove acquistare i consumabili online a prezzi concorrenziali

Partendo dal presupposto che la preferenza di un consumabile originale, compatibile o rigenerato dipenda anche dalle vostre preferenze in termini di considerazioni relative all’affidabilità e la qualità di stampa, dovreste sempre tenere presente che – a determinate condizioni – anche l’acquisto di consumabili originali tramite alcuni canali di vendita può essere conveniente. Il web, in questo senso, grazie alla presenza di tanti e-commerce, può garantire margini di manovra nettamente superiori nell’individuare delle offerte convenienti per l’acquisto di consumabili originali, permettendovi in questo senso di non rinunciare alle cartucce o ai toner di marca, seppure procurandoveli a prezzi decisamente più competitivi rispetto ai negozi tradizionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.