Nuova piattaforma Apple TV+: quando parte, prezzi e disponibilità del servizio
Nuova piattaforma Apple TV+: quando parte, prezzi e disponibilità del servizio

La Apple, nel primo trimestre dell’anno fiscale del 2019, ha fatto registrare, con 10,9 miliardi di dollari, il nuovo massimo storico di fatturato per quel che riguarda i servizi. A darne notizia è stata proprio la società di Cupertino in concomitanza con il rilascio dei dati di bilancio del Q1 2019 che confermano come per Apple sia in corso una diversificazione del business che, a regime, dovrebbe essere tale da non dipendere solo ed esclusivamente dal livello di vendite dei dispositivi a partire dall’iPhone e passando per l’iPad.

Dispositivi indossabili Apple, vendite in forte rialzo

Non a caso, nel trimestre considerato, Apple ha riportato anno su anno una contrazione fatturato pari al 15% considerando le sole vendite di iPhone, mentre ha ottenuto un +19% dai servizi, un +17% dalle vendite di iPad, +9% da Mac ed un balzo del 33% dei ricavi da dispositivi indossabili, di domotica e relativi accessori.

Il fatturato complessivo, nel trimestre che si è chiuso il 29 dicembre del 2018, è stato pari a 84,3 miliardi di dollari con una contrazione anno su anno pari al 5%, mentre l’utile per azione a 4,18 dollari americani, ha fatto registrare un incremento del 7,5% rispetto al primo trimestre fiscale dello scorso anno.

La guidance di Apple per il Q2 del 2019, dai ricavi al margine lordo, e passando per le spese operative

Per il corrente trimestre fiscale, il secondo del 2019, la società di Cupertino Apple ha fornito come guidance sui ricavi quella di un fatturato compreso tra i 55 miliardi di dollari ed i 59 miliardi di dollari a fronte di un margine lordo tra il 37% ed il 38%, e spese operative a 8,5-8,6 miliardi di dollari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × due =