La tecnologia ci ha insegnato un concetto fondamentale, tutto è in eterno mutamento e, più andiamo avanti e più il mercato ci offre nuovi e potenti sistemi che facilitano la nostra vita. Uno dei prodotti più sensazionali che il settore abbia realizzato negli ultimi anni è, senza dubbio alcuno, il Raspberry Pi. Un mini computer a basso costo che è grande più o meno come un post it e funge da vero e proprio cervello, in grado di potenziare tutti i sistemi tecnologici che ad esso vengono collegati.

Un mini device per la creazione di un media center

Cosa si può fare con il Raspberry? Praticamente tutto, le sue potenzialità sono veramente sbalorditive e, se applicato a consolle, sistemi elettronici, elettrodomestici, sistemi audio e video, trasmettitori e computer è in grado di sviluppare le loro capacità. Una delle sue caratteristiche più importanti è ovviamente la possibilità di dare vita ad un media center, ovvero un sistema multimediale efficiente ed economico.

Si pensi alla necessità di strutturare nuove forme di comunicazione, il boom del digital signage degli ultimi tempi ci dice chiaramente che questo sistema funziona e che gli utenti amano essere coinvolti in questo tipo di contenuti. Lavorare attraverso schermi e proiettori richiede però una forte integrazione, ovvero lavorare a basso costo con un numero sempre maggiore di servizi. Che sia per il retail, per la promozione o per l’informazione, lo scenario è molto chiaro: il consumatore vuole dialogare in modo diretto, quindi occorrono pubblicità targettizzate, interattive e coinvolgenti. Questo però è realizzabile solo mediante una strategia tecnologica che implichi ovviamente un lavoro ottimale nel campo del marketing ma anche a livello tecnologico attraverso sistemi che funzionano, che hanno dimensioni ridotte e sono quindi adattabili ad ogni esigenza e che non sono proibitivi dal punto di vista economico.

Le nuove frontiere del business con il Raspberry Pi

Una delle grandi attività che il Raspberry Pi fornisce a piccole e grandi aziende è il servizio di Cloud privato. Grazie ad uno specifico software, è possibile infatti caricare anche grandi quantità di dati e usarli nel modo opportuno. Questo vuol dire non solo avere una memoria potenzialmente illimitata ma anche la capacità di poter sfruttare al meglio la connessione, si pensi ai contenuti digitali e alla voglia di proporre ai propri clienti o agli utenti informazioni sempre nuove, attraverso foto, video e animazioni. Avendo un sistema di archiviazione in cui di fatto lo spazio non è un problema, è anche possibile creare un business pensato a lungo termine, facendo della programmazione la propria arma, così da poter sfruttare ed ottimizzare il tempo di lavoro. I servizi attuabili grazie al Raspberry inoltre permettono anche di salvare in piena sicurezza dati sensibili, quindi senza alcun timore di perdere il contenuto o di vederlo manomesso da terze parti.

Altro lato positivo è la capacità di connessione a sistemi esterni, da semplici stampanti a moduli tecnologici veri e propri. Grazie all’implementazione di software gestionali esterni infatti il valore di questo piccolo computer cresce in modo esponenziale, con un costo contenuto e con l’aggiunta di applicativi si costruire una vera e propria fortezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.