Fitness tracker economici, ecco i migliori orologi da polso
Fitness tracker economici, ecco i migliori orologi da polso

Per la salute ed il benessere, e per il monitoraggio puntuale e giornaliero dell’attività fisica, in commercio ci sono dei dispositivi indossabili che assomigliano in tutto e per tutto a degli orologi da polso. Ci riferiamo ai cosiddetti fitness tracker che, rispetto al passato, hanno in genere un costo che è alla portata di tutti. Vediamo allora quali sono i migliori orologi da polso, ed i particolare i fitness tracker economici che val la pena acquistare per il buon rapporto tra la qualità ed il prezzo. Ci soffermeremo in particolare sui seguenti tre modelli: Xiaomi Mi BAND 2, YAMAY Wireless Smartwatch e Fitbit Charge 2.

Xiaomi Mi BAND 2 con cardiofrequenzimetro e contapassi migliorato

Lo Xiaomi Mi BAND 2 è uno dei migliori fitness tracker economici con display OLED, sensori di movimento e cardiofrequenzimetro integrati al fine di raggiungere sempre i propri obiettivi di allenamento. Inoltre, rispetto alle precedenti versioni di orologi da polso della Xiaomi, il Mi BAND 2 spicca per l’algoritmo contapassi che è stato migliorato, e che elimina quelli che sono, ai fini del raggiungimento dei propri obiettivi di fitness, i movimenti non necessari.

Grazie alla sincronizzazione con l’app Mi Fit, il possessore del fitness tracker Xiaomi Mi BAND 2 può andare a monitorare in tempo reale non solo la frequenza cardiaca, ma anche la velocità di corsa, mentre grazie ai promemoria scattano all’occorrenza gli avvisi di sedentarietà, ovverosia la segnalazione dei momenti in corrispondenza dei quali sarebbe necessaria magari una breve camminata. Resistente ai graffi ed alle impronte digitali, lo Xiaomi Mi BAND 2 riceve direttamente al polso le notifiche da smartphone, il che significa che, mentre si fa attività sportiva, non si perderà mai un messaggio o una chiamata importante.

YAMAY Wireless Smartwatch ricco di funzioni per l’attività fisica

Con una spesa di poco superiore ai 50 euro, tra i fitness trackers più economici spicca YAMAY Wireless Smartwatch che è un orologio da polso dal design elegante e, soprattutto, ricco di funzioni per il fitness a partire dal contapassi e passando per il controllo della frequenza cardiaca, cronometro, controllo delle calorie bruciate, avviso sedentarietà e monitoraggio del sonno. Il fitness tracker YAMAY Wireless Smartwatch, che ci ricorda anche di bere, è facile ed è comodo da usare in quanto è dotato di uno schermo touch che è ampio e che, di conseguenza, permette di passare agevolmente da una funzione all’altra anche perché pure sotto la luce solare il display resta luminoso e ben visibile.

YAMAY Wireless Smartwatch è compatibile con i dispositivi mobili con i sistemi operativi iOS e Android. Dopo aver effettuato il download e l’installazione dell’app ‘Fundo’, basterà connettere il fitness tracker al telefonino per rispondere alle chiamate direttamente dall’orologio da polso che, inoltre, mostra le cronologia delle chiamate, controlla le notifiche ed è pure in grado di sincronizzare la rubrica. Per quel che riguarda invece l’autonomia, YAMAY Wireless Smartwatch ha il caricatore con il cavo magnetico, ed è dotato di una batteria da 360mAh che è stata realizzata ai polimeri di litio ad alto voltaggio.

Fitbit Charge 2, l’orologio da polso per chi non vuole scendere a compromessi

Per chi vuole spendere di più, e nello stesso tempo non vuole mai scendere a compromessi, allora la scelta del fitness tracker non può che cadere su un prodotto della Fitbit che è uno dei leader del settore. Per rapporto tra qualità e prezzo uno dei migliori modelli della Fitbit è il Charge 2 che è in grado, con precisione, di tenere traccia non solo del battito cardiaco, dei passi, delle distanze e delle calorie bruciate, ma anche dei piani saliti e di tutte le attività fisiche programmate potendo sfruttare l’ampia autonomia della batteria visto che questa può durare anche fino a 5 giorni. In più, per evitare la sedentarietà si può programmare il promemoria per il movimento che incoraggia, ogni ora, a compiere almeno 250 passi.

Uno dei punti di forza del Fitbit Charge 2 è rappresentato dalla modalità Multi-Sport che è in grado di monitorare e di registrare allenamenti specifici che possono spaziare dalla corsa allo yoga e fino ad arrivare al sollevamento pesi. Il fitness tracker della Fitbit è in grado poi di registrare e di visualizzare le proprie statistiche di allenamento direttamente sul display in modo tale da rilevare se davvero i progressi ottenuti corrispondono a quelli programmati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + 11 =