Smartphone, mercato cellulari al palo tra prezzi alti e poca innovazione
Smartphone, mercato cellulari al palo tra prezzi alti e poca innovazione

10 costi nascosti ed illegittimi sulle bollette dei servizi telefonici. A scoprirli è stata l’UNC – Unione Nazionale Consumatori che, citando tali pratiche scorrette, ha reso noto d’aver presentato una denuncia all’Antitrust.

Piani tariffari, il ‘tutto incluso’ non sempre è reale!

Ci sono tante voci di costo, infatti, che non vengono per nulla enfatizzate dagli operatori che, invece, danno grande risalto solo ai vantaggi previsti con piani tariffari che, ad esempio, non sempre sono ‘tutto incluso‘.

Secondo l’UNC, infatti, non sempre il piano di telefonia ‘tutto incluso’ è reale, così come quasi sempre c’è l’addebito di penali in caso di recesso, da parte del cliente, da un contratto di abbonamento, con alcuni operatori la chiamata per conoscere il credito residuo può essere a pagamento, e lo stesso dicasi per l’ascolto dei messaggi in segreteria e per servizi come ‘ChiamaOra’, ‘Ti ho cercato’ e ‘Chiamami’.

Reclami consumatori, il servizio di telefonia è sempre in prima fila

In base al numero dei cittadini che si rivolgono giornalmente agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori, sono proprio i servizi di telefonia a regnare incontrastati in materia di reclami. Inoltre, l’Associazione dei Consumatori ha rilevato che negli ultimi mesi i reclami sono addirittura triplicati dopo il ‘pasticcio’ relativo alla decisione degli operatori di fatturare ogni quattro settimane, anziché con cadenza mensile, per poi tornare sui loro passi.

Sui costi nascosti dei servizi di telefonia, inoltre, l’UNC precisa che spesso questi corrispondono a cifre irrisorie dell’ordine di pochi centesimi o di qualche euro. Pur tuttavia, nel lungo periodo il costo complessivo a carico dell’utente può essere rilevante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.