gaming

Crescono ancora i dati relativi al gaming online, che tra il 2020 e questi primi mesi del 2021 ha registrato un trend molto positivo e dalle prospettive di ulteriore crescita. Gran parte di questo successo è legato a un’offerta sempre più ampia e su misura di utente, ma anche all’utilizzo di nuove tecnologie, che rendono il gioco ancora più piacevole, sicuro e accattivante. Vediamo dunque più nel dettaglio cosa sta accadendo in questo settore.

Gioco digitale: cosa dicono i dati più recenti

La crescita del settore del gaming online sembra davvero inarrestabile, sia in Italia che fuori dai confini nazionali. Le ultime statistiche parlano, infatti, di un trend positivo destinato a proseguire almeno per i prossimi 4 anni. Solo nell’ultimo anno e mezzo, i ricavi degli operatori del gioco online hanno registrato un +45%, ovviamente con qualche differenza tra le diverse tipologie di attività, ma in linea di massima con numeri importanti in tutti i comparti.

Un’ampia fetta di questo mercato spetta oggi ai casino digitali, che trainano l’intero settore con numeri davvero entusiasmanti per gli operatori. Grazie a una proposta basata su un’ampia scelta di roulette online, slot e giochi di carte, come il blackjack e il poker, i portali che si occupano di casino hanno visto infatti crescere i propri incassi del 37,5%, un incremento reso possibile anche dall’utilizzo di app per dispositivi mobili sempre più complete e sicure e di sistemi di live gaming particolarmente coinvolgenti.

Non meno importanti sono poi i dati che riguardano i giochi MOBA, una delle tipologie di videogame più amate sul web, che proprio grazie all’utilizzo di piattaforme di live streaming sono riusciti a convogliare verso di sé migliaia di utenti attratti dalla possibilità di tuffarsi in scenari fantastici e vivere avventure quanto mai realistiche contro gli altri partecipanti.

Al di là delle singole categorie videoludiche, comunque, molto del successo del gaming online è legato alle piattaforme utilizzabili da mobile: la possibilità di accedere ai giochi tramite smartphone e tablet ha infatti rappresentato un’importante molla per avvicinare ampie fasce di utenti e rendere molto più pratici gli stessi videogame, fruibili con la massima flessibilità dentro e fuori casa. Da questo punto di vista, le ultime stime parlano di un valore del mercato del mobile di circa 140 miliardi di dollari, con prospettive di crescita di almeno il 10% annuo fino al 2025. Solo in Italia, per esempio, si sono raggiunti gli 1,7 miliardi di dollari, con una percentuale di utilizzo degli smartphone per il gaming arrivata al 24%, ben oltre la media europea del 16%.

Significativo è anche il dato relativo agli utenti, che dimostra come il mercato si sia ampliato e diversificato nel corso degli anni, sia come fasce d’età che per ciò che riguarda le categorie giocate. Al top in Europa è il Regno Unito, con un 30% di persone impegnate nei giochi online, ma reggono il confronto altri Paesi come Spagna e Italia, dove i videogame non sono più un discorso da giovani ma attraggono sempre più gli over 50, protagonisti di un mercato ricco di sfaccettature.

smartphone

Gioco online: quali prospettive per il futuro

Se il quadro attuale risulta piuttosto roseo per gli operatori del settore del gaming sul web, non meno interessanti sono le prospettive per il futuro. L’introduzione e il sempre più ampio utilizzo di nuove tecnologie sembrano destinati a spingere ulteriormente in alto l’intero settore, che già oggi sta adottando soluzioni all’avanguardia per migliorare la user experience sotto ogni punto di vista.

Le app per dispositivi mobili rappresentano una realtà ormai consolidata che, come visto poco sopra, ha dato nuova linfa a un mercato già di per sé redditizio e dinamico, ma nei prossimi anni sembra certa l’affermazione di ulteriori strumenti a supporto degli utenti. Molti, per esempio, puntano sulla realtà virtuale, che è già stata introdotta da alcuni operatori ma che si appresta a vivere un vero e proprio boom: questa tecnologia permetterà, in particolare, di entrare in prima persona nell’ambientazione di gioco semplicemente indossando sugli occhi un visore VR, un’opzione che consentirà agli utilizzatori di sentirsi ancora più protagonisti.

Al tempo stesso, non meno importanti risulteranno il miglioramento delle soluzioni di live streaming, chiamate ad accorciare ulteriormente le distanze globali e a rendere il gioco ancor più accattivante e coinvolgente, e gli investimenti in tema di sicurezza, fattore quest’ultimo particolarmente delicato su cui sempre più spesso si giocano il successo e l’insuccesso delle iniziative presenti sul web.