Worldwide Developers Conference 2019, appuntamento a San Jose dal 3 al 7 giugno
Worldwide Developers Conference 2019, appuntamento a San Jose dal 3 al 7 giugno

Il colosso di Cupertino Apple, per il prossimo autunno, sta programmando il lancio di tre nuove versioni dell’attuale smartphone di fascia alta, l’iPhone X. In accordo con quanto è stato riportato da Repubblica.it, citando un articolo di Bloomberg, la Apple dovrebbe infatti lanciare tre nuovi modelli che, ispirati all’iPhone X, saranno caratterizzati dallo stesso design e dal riconoscimento del volto, e saranno sostanzialmente sostitutivi dei modelli iPhone 8 ed 8 Plus.

iPhone X, tre nuove versioni con display da 6,5 pollici

Delle tre nuove versioni dell’iPhone X, due saranno da top di gamma, mentre la terza sarà una versione più economica. Il display sarà ampio con ben 6,5 pollici, il che significa che le dimensioni sono le stesse dell’iPhone 8 Plus ma con uno schermo ancor più ampio di circa un pollice grazie al design senza bordi. Le tre nuove versioni dell’iPhone X, quindi, saranno con il display tra i più grandi sul mercato con l’obiettivo di attrarre non solo l’utenza consumer, ma anche quella business.

I nuovi melafonini della Apple saranno dotati del sistema operativo iOS 12 al fine di offrire, tra l’altro, un assistente digitale Siri con un livello di integrazione con i dispositivi ancora più profondo, e funzioni di realtà aumentata che saranno ulteriormente potenziate.

La giovane storia dell’iPhone X della Apple

Lanciato sul mercato il 3 novembre del 2017, l’iPhone X è il melafonino della Apple con cui è stato celebrato il decimo anniversario dal lancio del primo modello di iPhone che ha rivoluzionato in maniera radicale e profonda il mercato dei cellulari. L’iPhone X è stato presentato il 12 settembre del 2017 insieme ai modelli iPhone 8 e ad iPhone 8 Plus, ed anche in concomitanza con il lancio dell’Apple TV 4K e dell’Apple Watch Series 3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.