Home Cellulari Sms aziendali, multe a Telecom Italia e Vodafone per abuso di posizione...

Sms aziendali, multe a Telecom Italia e Vodafone per abuso di posizione dominante

0
Passa a Kena 5,99 continua con 50 Giga 4G per navigare, info e costi
Passa a Kena 5,99 continua con 50 Giga 4G per navigare, info e costi

Le società Vodafone Italia S.p.A. e Telecom Italia S.p.A sono state multate dall’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, rispettivamente, per 5.843.814 euro e per 3.717.988 euro.

Telecom Italia e Vodafone sanzionate per abuso di posizione dominante

A darne notizia è proprio l’Antitrust che, sul proprio sito Internet, ha pubblicato i testi dei due provvedimenti che hanno portato a sanzionare le due società per abuso di posizione dominante nel mercato dei servizi all’ingrosso di terminazione SMS su propria rete.

Le condotte dei due operatori, in base ai rilievi dell’Antitrust, hanno avuto ‘effetti sul mercato al dettaglio dei servizi di invio massivo degli SMS informativi aziendali‘. La conclusione dei due procedimenti istruttori, a carico di Vodafone Italia S.p.A., ed a carico di Telecom Italia S.p.A. insieme alla sua controllata Telecom Italia Sparkle S.p.A., è avvenuta lo scorso 13 dicembre del 2017.

Sms aziendali, compromessa ‘la capacità competitiva dei concorrenti attivi in tale mercato’

Per entrambe le società l’AGCM ha rilevato che le tariffe applicate, sull’invio massivo di Sms, risultavano essere a monte come a valle del mercato tali che per i concorrenti il margine potenziale risultava essere ‘insufficiente a coprire i costi specifici per fornire i servizi ai clienti finali’. Come diretta conseguenza, sempre secondo l’Autorità, le condotte di Vodafone e Telecom Italia sono state tali da ‘compromettere la capacità competitiva dei concorrenti attivi in tale mercato’.

Le multe Antitrust sugli Sms aziendali arrivano così a pochi giorni di distanza dalle sanzioni, sulla ormai nota fatturazione a 28 giorni dei servizi di telefonia fissa ed offerte convergenti, da parte dell’Autorità per la Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom).