Home Apple Marchio Steve Jobs, azienda napoletana la spunta su Apple

Marchio Steve Jobs, azienda napoletana la spunta su Apple

0
Marchio Steve Jobs, azienda napoletana la spunta su Apple
Marchio Steve Jobs, azienda napoletana la spunta su Apple

Il brand ‘Steve Jobs‘, ovverosia quello che porta il nome dell’inventore dell’iPhone della Apple, non appartiene alla società di Cupertino, ma a due fratelli napoletani. Nello specifico, trattasi di Vincenzo e Giacomo Barbato in accordo con quanto è stato riportato dall’Agenzia di stampa AGI.it.

Brand Steve Jobs, Vincenzo e Giacomo Barbato sono i proprietari

In pratica la Apple non ha mai registrato il brand ‘Steve Jobs’, e di questo ad accorgersene sono stati proprio Vincenzo e Giacomo Barbato, uno fashion designer e l’altro imprenditore, che sono riusciti non solo a battere sul tempo la società di Cupertino, ma anche ad ottenere ragione dall’Europa nonostante l’opposizione da parte del colosso americano quotato in borsa a Wall Street.

Vincenzo e Giacomo Barbato, che in precedenza si occupavano di creare per altri marchi capi di abbigliamento ed accessori, dopo aver notato che il brand ‘Steve Jobs’ era ‘libero’, decidono di registrarlo e di iniziare a creare prodotti innovativi con il nome dell’inventore dello smartphone scomparso prematuramente il 5 ottobre del 2011.

Marchio Steve Jobs registrato in Europa nel 2012

Il brand ‘Steve Jobs’ è stato registrato per il mercato europeo nel 2012, e subito arriva la prima opposizione da parte della Apple, ma l’ufficio dell’Ue per la proprietà intellettuale, in una sorta di disputa tra Davide e Golia, dà ragione ai due fratelli che continuano così ad investire sul marchio registrandolo anche in altri Paesi del mondo.

Come rivelato proprio dai due fratelli Vincenzo e Giacomo Barbato, la società Apple si sarebbe impuntata sulla lettera J del logo del brand ‘Steve Jobs’. La lettera, infatti, appare morsicata, ma non trattandosi di un frutto, e nello specifico di una mela, la legge più volte ha dato ragione all’azienda napoletana.