Samsung DeX docking station, trasforma smartphone S8 e S8+ in un computer
Samsung DeX docking station, trasforma smartphone S8 e S8+ in un computer

Dopo che lo smartphone ha sostituito l’uso delle fotocamere e dei navigatori satellitari, adesso i telefonini di nuova generazione provano a sostituire pure l’uso dei personal computer. A metterlo in evidenza è l’Associazione Altroconsumo dopo aver provato Samsung DeX, la docking station che ha un prezzo di listino pari a 150 euro, ma che online presso alcuni rivenditori si può acquistare anche a meno di 100 euro.

Per la Samsung DeX gli unici smartphone attualmente compatibili sono il Samsung Galaxy S8 ed il Samsung Galaxy S8+. La docking station deve essere collegata ad una presa di corrente, ed a sua volta con un cavo HDMI, che non è incluso nella confezione d’acquisto, il dispositivo deve essere collegato allo schermo del personal computer oppure al televisore.

A questo punto i due step successivi per l’installazione sono rappresentati dall’inserimento del Samsung Galaxy S8 o del Samsung Galaxy S8+ nella docking station, e dal collegamento delle periferiche. Grazie alle due porte USB presenti, infatti, è possibile ad esempio collegare la tastiera ed il mouse trasformando così lo smartphone Samung in un potente PC desktop.

In base ai test effettuati da Altroconsumo, navigare in Internet con la Samsung DeX docking station risulta piuttosto agevole, così come applicazioni come WhatsApp e servizi come Gmail hanno fatto registrare un funzionamento senza problemi e con il vantaggio di poter gestire i messaggi a schermo intero. L’Associazione dei Consumatori ha però rilevato anche qualche pecca, e tra queste quella legata all’utilizzo dell’applicazione di Office in quanto, se ci si dimentica di salvare il documento Word prima di scollegare lo smartphone, si rischia di perdere tutto ciò che è stato scritto.