Louise Delage ha 25 anni, vive a Parigi, e all’apparenza la sua vita è perfetta. Bella vita, bel profilo Instagram dove la ragazza si scatta selfie con il ragazzo, mentre mostra ai follower i suoi viaggi, i suoi tuffi in piscina, i suoi vestiti. Louise Delage è una ragazza che ha almeno 21mila follower e foto da 50mila like ma c’è un piccolo particolare: lei non esiste.

Proprio così, Louise Delage non esiste, il suo profilo Instagram è del tutto inventato e per settimane intere nessuno se ne è accorto. Ma cosa è successo di preciso? Tutto parte dall’idea di una campagna, in Francia, contro l’uso e l’abuso degli alcolici. Si crea un profilo, quello di Louise Delage, una ragazza che in ogni foto – per quanto perfetta e patinata – appare sempre in compagnia dell’alcol. Il motto della campagna è “Si ha davvero consapevolezza di ciò che guardiamo online?”.

“Addict Aide” è il fondo francese che si è occupato di creare questo finto profilo allo scopo di sensibilizzare i ragazzi sull’abuso di alcolici. Lo scopo di “Addict Aide” è quello di far riflettere su quale popolarità abbiano gli alcolici anche nella vita virtuale che a tanti giovani sembra piacere tanto. “In Francia le persone dipendenti (da alcol ndr) sono circa un milione” ha detto la psichiatra Amine Benyamina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.