Home Apple Apple, cinque anni fa se ne andava Steve Jobs

Apple, cinque anni fa se ne andava Steve Jobs

0

Sono trascorsi ormai cinque anni dalla scomparsa del co-fondatore di Apple, Steve Jobs. Dopo aver passato il testimone a Tim Cook, il suo successore, Steve Jobs se ne andava, divorato da un tumore al pancreas. Oggi la sua società, Apple, è una delle più solide e grandi del mondo, con un utile (netto) di 53 miliardi di dollari all’anno. Superando e staccando quello, ammontato, di Amazon, Microsoft e Facebook.

Ma l’azienda di Cupertino non sta andando al meglio delle sue possibilità, è doveroso dirlo. Ormai il mercato è saturo, e quindi per crescere ci vuole più innovazione. Ancora più innovazione. Prodotti come l’iPhone sono ormai di diffusione mondiale, altri come l’Apple Watch non sono mai riusciti a sfondare davvero nel mercato.

L’azienda della Mela non è più, secondo molti, come ai tempi di Steve Jobs. Cosa manca? Manca il genio? O ormai ci siamo abituati a tecnologie sempre più affascinanti e più potenti, e non ci sembra mai nulla abbastanza? Apple ha dato una grande svolta al concetto di tecnologia e di vita quotidiana. Per questo Apple non smette di credere nel futuro, anche se le cose sono cambiate. “Stay hungry, stay foolish”: il motto del suo co fondatore ormai è il leitmotiv dell’azienda.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.