smartphone nexus

Gli smartphone Nexus, e di recente gli smartphone Android One,  sono accomunati da una “cura maggiore” riguardo agli aggiornamenti del sistema sia per la applicazioni sia per il suo sistema operativo. Queste importanti caratteristiche sono possibili grazie al fatto che il colosso informatico di Mountain View produce il software in anteprima per questa serie di dispositivi mobili.

Ora gli smartphone Nexus si apprestano ad avere in anteprima assoluta  la possibilità di bloccare immediatamente le chiamate moleste, lo spam telefonico, grazie ad un importante aggiornamento che sta arrivando all’applicazione dealer, che per tutti è l’applicazione Chiamata, riuscendo, grazie ad una serie di interessanti funzionalità, a riconoscere ed inviare un avviso all’utente decidendo quindi se rispondere o bloccare la chiamata. L’aggiornamento includerà l’accesso dell’applicazione ad uno speciale database di numeri non desiderati. E’ bene ricordare che questa funzionalità è già disponibile installando applicazioni prodotte da terze parti e tra non molto tempo questo aggiornamento sarà esteso a tutti i telefoni con sistema operativo Android. Questa applicazione è molto importante anche perché sarà in grado di ricordare le azioni effettuate dall’utente bloccando in futuro le chiamate. Ma le novità non sono finite qui. Con le segnalazioni effettuate dagli utenti sarà possibile ingrandire il database dando all’applicazione la possibilità di ottenere un servizio sempre migliore.

Intanto HTC sta preparando due nuovi smartphone Nexus: il Sailfish ed il Marlin dei quali però si conoscono solo informazioni non confermate.