Microsoft

Microsoft ha annunciato il proseguo della collaborazione con SUSE Linux nell’ambito dei servizi cloud, cosa che favorirà molto le due aziende e naturalmente gli utenti che usano i loro servizi. Potrà sembrare strano ma i due mondi così diversi a volte si toccano dando vita a fenomeni davvero molto particolari. Nello specifico, Microsoft e Suse Linux collaborano ormai da molti anni. A seguito di questa nuova collaborazione sono stati aggiornati i termini della collaborazione ma purtroppo per ora non è emerso nulla.

E’ chiaro che le due aziende ritengono opportuno non fare molta pubblicità riguardo questi accordi. La collaborazione tra Microsoft e Suse Linux, di proprietà della tedesca Novell, risale al 2006 facendo cadere il “mito” del perenne antagonismo del colosso informatico statunitense con il “mondo libero” di Linux. E’ bene tenere presente comunque che dietro all’open source vi sono aziende anche di una certa rilevanza quindi posto il problema in questi termini la notizia della collaborazione tra le aziende informatiche perde molta della sua straordinarietà. C’è da dire che non di rado Microsoft si è abbandonata ad alcune dichiarazione di cattivo gusto ma gli affari sono un’altra cosa soprattutto se la collaborazioni portano ad un sostanziale miglioramento della tecnologia e dei servi erogati agli utenti.

Ma i tempi cambiano e con essi le idee e le persone e Microsoft ha deciso di investire vari milioni di dollari nella collaborazione raggiungendo traguardi che prima sembravano essere una vera e propria meta irraggiungibile. Chissà cosa ancora dobbiamo aspettarci da questa nuova ed interessante intesa.