smartphone resistente

Samsung Galaxy S7 Active è il tipico smartphone resistente a molte sfide della vita quotidiana e degli sport più estremi. Il colosso informatico della Corea del Sud ha ogni anno prodotto dei dispositivi, smartphone e tablet composti con una lega speciale in grado di offrire delle grandi doti di robustezza. Oggi sono emerse delle informazioni molto interessanti riguardo questo dispositivo che sicuramente faranno molto piacere a tutti coloro che amano questo tipo di telefoni anche perché sembrerebbe che questo dispositivo sarà migliore rispetto ai suoi predecessori.

Quando si parla di uno smartphone resistente, di norma, si parte dalla buccia per poi passare alla polpa ed il Samsung Galaxy S7 Active sembra essere decisamente gustoso con uno schermo AMOLED da 5.1 pollici con un processore Qualcomm Snapdragon 820 in accoppiata con 4 GB di RAM e 32 GB di memoria di archiviazione. E’ bene ricordare che il telefono avrà uno spessore di 9.9 millimetri e un peso di 185 grammi, decisamente superiori rispetto al Galaxy S7. Ma il Galaxy S7 Active sarà dotato di una batteria da 4000 mAh che offrirà una lunga autonomia.

Quindi Active o non Active? Questa è la domanda che ci potremmo porre dopo il 10 giugno, data di presentazione. Quindi il nuovo smartphone resistente di Samsung può offrire un’autonomia, una resistenza e delle specifiche tecniche migliiori rispetto al Galaxy S7 ma ancora bisogna conoscere il prezzo di lancio. Di contro, il Galaxy S7 Active è più voluminoso e pesante quindi una bella gatta da pelare, voi cosa scegliete?