streaming musicale

Il piano famiglia Spotify è il sentore che i bei tempi nei quali questa azienda poteva regnare in maniera indisturbata, o quasi, nel mercato dello streaming musicale sono finiti. Molte, agguerrite ed importanti aziende stanno offrendo i loro servizi di musica in streaming portando con loro una battaglia che per noi che amiamo ascoltare la musica tramite queste applicazioni è decisamente positiva. Potrebbe sembrare una cosa cattiva ma la grande concorrenza che si è venuta a creare sta portando i frutti sperati in termini di tecnologia e di tariffe.

Ma in cosa consiste il piano famiglia Spotify? E’ molto semplice, Spotify ha deciso di abbassare le sue pretese per rimanere nel mercato visto che una cosa molto simile era stata introdotta da Apple Musica in estate e Google Play Music Unlimited nel dicembre scorso. E’ necessario tenere presente che Spotify faceva pagare poco meno di 30 euro per un contratto per 5 persone quindi si comprende molto bene il taglio dei costi che ha dovuto effettuare rilasciando un’offerta che prevede la musica in streaming per sei persone a 15 euro. Un altro aspetto interessante sta nel fatto che se si era iscritto al vecchio piano tariffario esso verrà aggiornato automaticamente al nuovo senza fare una richiesta specifica.

Il nuovo piano famiglia Spotify potrebbe aprire ad una corsa ai ribassi sempre maggiore per lo streaming musicale. Secondo voi questo tipo di servizio è diventato sufficientemente abbordabile per tutti? Fateci sapere la vostra.