windows 10 cmd account amministratoreQuando si installa Windows 10 su un nuovo pc o si lancia per la prima volta da un nuovo computer, è necessario creare l’account utente per effettuare l’accesso. Il main account in questione è anche configurato per essere l’amministratore di Sistema, ma in realtà non è l’unico account che viene creato durante il processo.

Windows 10 infatti crea due ulteriori account automaticamente che sono settati automaticamente come inattivi: il primo rappresenta l’account guest, come avviene in tutti i sistemi operativi Windows per permettere ad un utente non possessore del computer di loggarsi comunque al sistema operativo senza però interferire con la privacy dell’utente principale; il secondo è invece un account amministratore. Quest’ultimo, sebbene creato inattivo, ha tutte le potenzialità dei suoi privilegi e può essere abilitato nel caso in cui l’utente ne abbia la necessità: ad esempio per operazioni di risoluzione problemi o per avere accesso a funzioni avanzate di Windows in casi particolari.

La differenza principale con l’account utente-amministratore è che questo secondo riceve la proprietà UAC ed è quindi listato tra gli account attribuiti al sistema, mentre il secondo è irrilevabile a meno si seguire la seguente guida.

  • Click sul tasto Windows;
  • Digitare cmd;
  • Click destro sulla finestra di terminale e selezionare la voce “Esegui come amministratore”;
  • Per attivare l’account amministratore nascosto, inserire la stringa
    net user administrator /active:yes
  • per disattivarla, sostituire yes con no.

In questa maniera, al prossimo avvio di sistema sarà possibile loggarsi con questo account senza l’utilizzo di password.