windows task manager gestione attività wwindows 7Task Manager è uno strumento potente che Microsoft mette a disposizione per i propri utenti Windows già da diverse edizioni: sempre utile, le informazioni e le funzioni che contiene Task Manager in Windows 7 sono diventate ancora più interessanti, consentendo di tenere d’occhio il sistema operativo in maniera centrata e riassuntiva.

Task Manager è diviso in tab, ciascuna con funzioni e monitoraggi differenti. Applicazione mostra le informazioni circa il software attualmente in so. Le applicazioni che sono correntemente in uso vengono mostrate elencate per nome e quindi facilmente riconoscibili. Lo stato di esecuzione di ciascuna applicazione può variare tra “running” e “Not responding”. Se l’applicazione è in “not responding” è possibile selezionarla e cliccare sul tasto apposito per terminare il processo, una azione spesso utile per riprendere il controllo della propria macchina.

La scheda Process è invece dedicata ai processi che funzionano in background e che sono responsabili di aspetti di funzionamento differenti per singola applicazione: esempio sono i browser che attivano non solo il processo fondamentale ad essi relativo, ma anche processi secondari che regolano il funzionamento degli addons installati e così via. Per ciascun processo è indicata l’occupazione della memoria RAM e della risorsa CPU: più alti sono questi valori (dati in percentuale) più l’esecuzione dello specifico processo  pesante per l hardware del computer.

Servizi è l’area dedicata ad indicare quelli sono i servizi di livello sistema operativo attualmente in uso, come ad esempio i driver, l’ora di Windows, la ricezione della connessione Wifi ecc. E’ qui che eventualmente un malware manifesta la propria presenza, eseguendo un processo dal nome sconosciuto all’utente, che occupa moltissime risorse e che può avere effetti imprevedibili del sistema operativo. Ogni servizio può essere bloccato e controllato selezionandolo.

Infine la scheda Rete rivela l’utilizzo della rete internet dal proprio pc, indicando quanto della banda LAN, WAN, WIFI, Bluetooth viene impiegata istante per istante così da capire quale sia il problema in caso di eventuale rallentamento.