Google Play Game ServicesEcco un’altra delle novità più interessanti apparse in occasione del Keynote Google I/O 2013: il Google Play Game Services. Una delle assenze più importanti di Android, era la possibilità di mettersi in competizione con altri utenti per quanto riguarda i giochi: sono tantissimi i videogames disponibili sulla piattaforma di Android. Sfruttando anche l’esperienza positiva che Apple è riuscita ad ottenere con il Game Center per iOS, Google ha deciso di progettare una sorta di Game Center per Android, con alcune differenze. Dunque una interessante novità in arrivo per tutti gli utenti Android che amano il mondo dei videogames su tablet e smartphone. La notizia non ci ha sorpreso: infatti già molti mesi che i tecnici di Mountain View erano al lavoro su questo tipo di progetto. Offre la possibilità di conservare i salvataggi via cloud , confrontarsi con le classifiche e gli obiettivi dei vari giochi; il Play Game Services è qualcosa in più rispetto al Game Center: infatti è quasi più un social game network. L’utente dovrà effettuare l’accesso con il proprio profilo Google +: chi visiterà il vostro profilo sul Google Play Game Services potrà vedere i giochi che avrete utilizzato, i punteggi e tutti gli altri dati. Ad impreziosire il lavoro del Google Play Game Services c’è una sorta di blocco alla pirateria: tutti i giochi scaricati illegalmente infatti saranno riconosciuti e bloccati.