Google aveva da poco lanciato una variante di Google Maps: Google Maps Indoors. Grazie a questo sistema, era possibile visionare l’interno di edifici di pubblico interesse: una vera e propria mappatura di oltre diecimila edifici sparsi in tutto il mondo, fino ad ora visibile solo tramite device Android. Serviva infatti l’app Google Maps per Android per poter visionare l’interno degli edifici. Dopo una prima fase dedicata ad Android, il colosso di Mountain View ha allargato la visibilità di questo servizio, rendendolo disponibile anche su pc: adesso potremo visionare le mappe anche da computer desktop o da portatile. Il servizio di Google è partito da poco, quindi non è disponibile per tutti i Paesi: l’azienda fa sapere che al momento le mappe degli interni sono disponibili solo per Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Giappone, Stati Uniti, Regno Unito, Svezia e Svizzera. Nei prossimi mesi il servizio verrà allargato anche ad altri Paesi, magari anche all’Italia. Inoltre Google ha fatto sapere di aver raggiunto un ottimo livello di dettaglio, grazie allo strumento Google Maps Floor Plan, che permette agli utenti di descrivere al meglio gli edifici. Al momento fanno parte di Google Maps aeroporti, centri commerciali, con mappature molto precise che permettono di scoprire l’esatta collocazione di ogni store, uscita o bancomat, giusto per fare qualche esempio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × tre =