Non c’è pace per i videogiocatori. Dopo i numerosi attaccchi al sistema Sony, Play Station Network, e dopo l’attacco isolato a Nintendo, oggi è la volta della piattaforma Microsoft. Infatti un gruppo di hacker ha attaccato la piattaforma Xbox Live. Secondo molti potrebbe trattarsi dello stesso gruppo hacker che ha prima attaccato in maniera massiccia ad aprile il Play Station Network, per poi attaccare prima la piattaforma Nintendo e nuovamente in questi giorni la piattaforma online della Sony. Alcuni utenti hanno segnalato spese dalla propria carta di credito: infatti chi ha collegato la carta di credito al sistema Xbox Live, si è accorto di pesanti perdite economiche. Gli hacker acquistano Microsoft Points con le carte di credito altrui e caricano i punti sui propri conti. Infatti i malcapitati non hanno acquistato i Microsoft Points per i loro account, ma per altri account. E’ stato questo a far scattare la procedura d’emergenza per Microsoft che ha ricevuto molte segnalazioni in tal senso. Microsoft ha deciso di bloccare gli account che erano stati attaccati per cercare di capire come siano stati colpiti. Inoltre ha diffuso un comunicato dove si avvisano gli utenti che hanno effettuato queste azioni che saranno bannati dal Live e perseguiti, inoltre gli utenti che hanno perso i fondi presenti sulle loro carte di credito saranno comunque risarciti. Il consiglio in questi casi è sempre lo stesso: evitare di lasciare collegata una carta di credito (o un indirizzo paypal) agli account delle piattaforme online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.