Sono diverse le alternative gratuite alla suite Microsoft Office, probabilmente la più famosa suite di strumenti da ufficio per computer. Cosa sarebbe? Un insieme di applicazioni utili al lavoro, come per esempio un programma che elabora testi, un foglio di calcolo, un applicazione che permette la creazione di presentazioni multimediali e tanto altro. L’alternativa gratuita ad Office più conosciuta è sicuramente Open Office, oggi ve ne presentiamo un’altra: si chiama LibreOffice. Siamo giunti alla versione 3.3, il download è gratuito e disponibile dal sito ufficiale, che potete raggiungere cliccando su questo link. Il programma è compatibile con tutti i sistemi operativi, ossia Windows, Mac e Linux. LibreOffice contiene:
Writer, programma per la creazione ed elaborazione di testi (equivalante a Microsoft Word),
Calc, applicazione per i fogli di calcolo (equivalente a Microsoft Excel),
Impress per le presentazioni multimediali (Powerpoint),
Draw, Math, Base per la grafica vettoriale e la matematica.
E’ possibile importare i documenti in formato Office (.doc per esempio) e potrete esportarli nei formati di salvataggio a voi più congeniali, così come è possibile salvare direttamente un documento in PDF, o per le presentazioni, in formato Adobe Flash (.swf).
Potete scaricare in maniera gratuita LibreOffice 3.3 dal sito ufficiale, cliccando su questo link.