Ad inizio mese, vi avevamo proposto l’offerta Telecom per la banda larga: la compagnia telefonica, seguita a ruota dalle altre principali, aveva formulato delle nuove offerte comprensive degli incentivi statali sulla banda larga. Il Ministero dello Sviluppo Economico infatti ha riorganizzato i fondi disponibili, distribuendoli anche in altri settori dove erano già andati esauriti: quello di internet e della banda larga era uno di questi. Ebbene, dopo meno di tre settimane, lo stesso Ministero ha comunicato in una nota che gli incentivi sono già andati esauriti. Specie la seconda tornata di incentivi, è servita molto più alle aziende per rinnovare il proprio comparto lavorativo (in ambiente navale, edile e agrario), mentre hanno deluso le vendite di elettrodomestici ed immobili ad alta efficienza energetica. Sono andati molto bene settori come quello dei Motocicli o della Banda Larga, molto sfruttati dai giovani. Il Ministero dello Sviluppo Economico fa una stima dei contributi richiesti e rilasciati per il settore della banda larga, ed il risultato dice che sono state ben 530 mila le richieste concesse, per un totale che supera i 26 milioni di euro di incentivi. Un numero molto importante che fa capire la voglia degli italiani di sfruttare internet e la banda larga.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.