E’ arrivato il responso del Tribunale Federale di Madrid, riguardo il caso Mediaset-Youtube: Youtube ha vinto il primo appello nella battaglia legale contro Telecinco per la violazione del copyright. Infatti i contenuti di Telecinco erano stati caricati sul famoso portale video, l’emittente aveva richiesto l’eliminazione dei video incriminati ed ha portato in tribunale Youtube. A spuntarla come detto è stato il portale video, perchè secondo il tribunale spagnolo, non può avere responsabilità dei contenuti caricati dai propri utenti. Infatti Youtube offre a tutti gli editori il Content ID, una tecnologia per prevenire le violazioni del copyright e che permette agli editori un maggiore controllo sui contenuti. Quindi Youtube ha fatto il suo, non può essere colpevolizzata per i video caricati dagli utenti. Ma ricordiamolo, siamo in Spagna. In Italia non è così. L’ultimo caso risale al febbraio scorso, quando Youtube è stata costretta ad eliminare i contenuti relativi al Grande Fratello, perchè il Tribunale di Roma ha ritenuto il portale video responsabile dei contenuti caricati dai propri utenti. L’amministratore delegato di Google, Eric Schmidt, ha elogiato la sentenza spagnola, definendola come una “vittoria per tutti gli utenti di Internet“, dato che i giudici spagnoli hanno difeso il diritto di condivisione. Resta il problema di uniformità di giudizio fra i vari paesi: dovrebbe essere creata una normativa internazionale che possa gestire queste controversie.