L’attesa per l’uscita del nuovo capitolo di Gran Turismo, il quinto, ha finalmente una data: 3 novembre 2010. La Sony ha fissato la data di release ma adesso sorge un problemino non da poco. Licenziate – non in senso lavorativo – tutte le varie aziende e vetture inserite nel gioco, è sorto un problema con un circuito molto particolare, quello di Siena. La città toscana in effetti non ha circuiti automobilistici famosi, ma ospita nella sua Piazza del Campo l’importantissima sfida del Palio di Siena, gara fra Contrade senesi a cavallo. Ebbene questo splendido scenario è stato inserito nel gioco, ma per una gara di go kart. Una immagine suggestiva dunque, che affascinerà magari chi non è mai stato a Siena o chi non ha mai visto le immagini del Palio. Dunque a suo modo, si tratta di una pubblicità “gratuita” alla città di Siena. Città di Siena che è insorta però, per l’uso non autorizzato delle bandiere delle contrade. Il Consorzio che tutela le Contrade ha comunicato che “non è possibile usare le immagini delle Contrade, in questo caso le bandiere, senza autorizzazione. Più che trarre risorse economiche e pubblicità, ci interessa che venga data un’immagine corretta della festa, delle contrade e della città”. Dunque anche se non è stato detto a chiare lettere, è un problema economico: la città di Siena vuole pagato un contributo, una questione economica. Il problema – per gli appassionati del gioco – è uno solo: questa querelle può ritardare l’uscita del gioco? Vedremo nei prossimi giorni. Per chi volesse vedere un trailer della gara di Go Kart nel circuito di Siena, basta cliccare qui.