Il social network Twitter prova a raggiungere Facebook. Infatti c’è un record anche per questo social network, meno frequentato di Facebook, ma pur sempre il secondo a livello mondiale. Il record risale a qualche giorno fa, quando dopo 4 anni di vita, Twitter ha raggiunto ben 20 miliardi di tweet, letteralmente un cinguettìo, ma in realtà si tratta dei messaggi che ogni utente può scrivere sul social network. Un po come se Facebook raggiungesse una cifra simile per i cambiamenti di stato di ogni utente. Il numero è veramente molto, importante quasi come i 500 milioni di utenti di Facebook, e se analizziamo i dati, capiamo che il successo di Twitter, così come per Facebook, è arrivato nel 2010. Se pensiamo infatti che dopo tre anni e mezzo, Twitter aveva collezionato 10 miliardi di tweet, in poco meno di un anno, il social network ha raddoppiato i messaggi, arrivando a quota 20 miliardi. Numeri molto importanti per quello che viene da molti definito come un social network un po scarso graficamente, forse più da geek e da veri e propri esperti di pc. Tantissime le personalità conosciute su  Twitter, dai politici come Obama, a cantanti, attori, registi e anche calciatori. E’ pur sempre una “vetrina” per tutti, vip e non. Per la cronaca il messaggio che ha toccato la quota di 20 miliardi, è stato spedito da un ragazzo giapponese.