watermark

Innanzitutto, cos’è un watermark? E’ il logo del nostro sito o blog, o una scritta, solitamente in trasparenza, che viene applicata sulle immagini uppate sul sito per evitare che vengano copiate da altri o riutilizzate. Questo metodo può essere decisamente utile se, dopo aver speso ore del nostro tempo per creare l’immagine adatta al nostro post, questa viene regolamente copiata, senza citare la fonte, da altri siti. Un esempio di watermark è quello qua sopra: al centro della nostre immagini viene sempre applicato un watermark semi-trasparente con il camaleonte e la scritta “wegeek.net”, che non infastidisce troppo la vista d’insieme dell’immagine, ma impedisce anche che l’immagine venga copiata e riutilizzata da altri. Insomma, una sorta di protezione. Vediamo come applicarla praticamente alle immagini del nostro blog.Per inserire i watermark è possibile usare un plugin per WordPress, nel caso si voglia marcare sistematicamente tutte le immagini uppate, oppure utilizzare un servizio gratuito online.

  • Marekkis Watermark, plugin per WordPress: semplice plugin scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale. Dopo averlo installato è necessario anche configurare brevemente WordPress, come spiegato in questa pagina. Quindi è possibile creare un’immagine .png che andrà a sovrapporsi sopra a tutte le immagini che caricate oppure semplicemente, da Impostazioni > Watermark in WordPress decidere un testo da inserire.
  • Watermark.ws, sito per inserire watermark alle immagini: semplicemente, si sceglie l’immagine da uppare e quidni testo e carattere del watermark da applicare. Ed il gioco è fatto.

Se conoscete altri utili plugin o servizi per creare watermark non esitate a segnalarceli!

SHARE
Previous articleUna pendrive da 256Gb? Possibile
Next articleTrucchi Brain Buddies
Amante della tecnologia e gestore del sito Wegeek.net ! Seguo le ultime news del settore per riportare ai nostri visitatori tutto in tempo reale.