gazelle01

Sene è gia parlato a febbraio del possibile sviluppo da parte di Microsoft di un nuovo browser rivoluzionario in aggiunta a quello che ormai è diventato il peggior Browser presente sul web. Questo nuovo browser sembrerebbe chiamarsi Gazelle.

Oggi in moltissimi credono che il browser sia diventata la parte più importante ed indispensabile di un sistema operativo, quindi il suo funzionamento deve essere comodo e soprattutto infallibile. La maggior parte delle funzioni che un computer svolge per molte operazioni, sono quelle del browser, il sistema operativo in se, sta addirittura cominciando a diventare un semplice supporto.

Secondo l’idea di Helen Wang, ricercatrice di Microsoft, i browser oggi hanno un livello di sicurezza estremamente basso e dovrebbero migliorare sotto questo aspetto, invece che scaricare il problema della sicurezza al sistema operativo e agli antivirus.

Gazelle, i cui primi dati dovrebbero essere presentate il mese prossimo alla Usenix Conference assieme alla descrizione delle caratteristiche tecniche, sfrutterà proprio il sistema operativo come intermediario. Ovvero, tutta l’esperienza di anni sullo sviluppo di sistemi operativi dovrebbero essere riversati in questo browser.

Microsoft precisa oltretutto che Gazelle non andrà a sostituire Internet Explorer, nonostante il recente crack di quest’ultimo. In fin dei conti, Gazelle è solo un progetto che verrà valutato dai laboratori di ricerca.

Secondo la stessa Helen Wang, i browser di oggi hanno compiuto molti passi avanti, isolando le tab, in modo che nel caso ci sia il blocco di una, il browser rimane attivo, oppure prendendo decise misure per la sicurezza, intanto, per ora, Gazelle è solo un prototipo che include gran parte del codice di Internet Explorer.

Per altri aggiornamenti e novità al riguardo, WeGeek è sempre disponibile. Continuate a seguirci!