OMGIGP

Siamo nel pieno della guerra tra i browser, Windows non sarà più fornito con il classico Internet Explorer 8 e tutte le case prodruttrici di Browsers spremono le meningi per convincere l’utente a scegliere il proprio browser, ma questa volta Microsoft è caduta esageratamente in basso.

Non si sa perchè, ma fin’ora questa propaganda la si nota soltanto nei confronti di Internet Explorer che, essendo effettivamente addirittura escluso dalla lista dei migliori browser disponibili da diversi sondaggi, sta cercando in tutti i modi di non perdere utenti, ma non sembra essere questo il migliore dei modi.

Ricorderemo certamente, la lista dei sette punti su dieci in cui Internet Explorer 8 sembrerebbe predominare rispetto ai suoi antagonisti, sette punti che descrivono doti estremamente inutili per essere definito “Il migiore tra i browsers”, quindi microsoft, presa da crisi di bassa autostima ha avuto l’ottima idea di girare una pubblicità da diffondere sul web, dove oltre a descrivere i pregi del “Private Browsing” descrive anche gli effetti che l’utilizzo anche per pochi secondi del browser possono verificarsi.

Fin’ora tutto d’accordo, Microsoft può permettersi pubblicità video di livello professionale, unica pignoleria, l’utilizzo degli “effetti speciali“, che ha reso la pubblicità, secondo utenti, ma anche secondo esperti, la più brutta mai comparsa sul web, nauseabonda osano dire, e il motivo lo potete vedere con i vostri occhi.

A mio avviso, non mi sembra il migliore dei modi per pubblicizzare un prodotto, difatti Microsoft dopo poche ore ha provveduto a farlo sparire da tutti i suoi banner e siti affiliari dalla vergogna, ma si sa, almeno sul web, nulla passa inosservato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − tre =