Firefox3.5

Dopo circa un anno dalla data di rilascio della versione precedente di Firefox ovvero la 3.0, Mozilla è lieta di annunciare la nuova versione della Volpe rossa, la 3.5.

Ci sono due metodi per ottenere questa nuova versione:

  • Il primo metodo se così lo vogliamo chiamare è rivolto a tutti i possessori di Firefox, infatti questo browser integra un sistema di aggiornamento automatico, e quindi si occuperà totalmente il browser ad effettuare il download ed installare la nuova versione. Oppure basta clickare sulla “?” nella Barra dei menu e selezionare la voce “Controlla gli aggiornamenti…” .
  • Per chi invece ancora non possiede questo browser, basterà dirigersi al sito GetFirefox o MozillaItalia e scaricare la versione Firefox 3.5, disponibile in più di 70 lingue grazie ai vari contributori sparsi per il mondo.

Potete trovare una guida in italiano all’uso di Firefox 3.5 a questo Link, ma continuando a leggere l’articolo vi riassumerò le nuove funzioni e le più importanti introdotte:

  • Implementata la nuova modalità per navigare anonimi, che una volta attivata non lascierà da nessuna parte tutti i vostri dati sensibili, tipo password, indirizzi eMail ecc.
  • Aggiunto il supporto all’HTML 5 e ai tag audio e video, che grazie a questi possiamo riprodurre senza la necessità di ulteriori codec i video codificati con Ogg Theora e i brani codificati con Ogg Vorbis.
  • Implementazione dei thread web worker, che permettono ai programmatori in JavaScripts di far elaborare i calcoli più complicati in background, in modo da non rallentare il funzionamento dell’intero Browser.
  • Supporto al formato JSON (JavaScript Object Notation), che consente lo scambio di dati tra Server e Browser.
  • Aggiunto anche il supporto alla geolocalizzazione, che permette all’utente di una determinata ubicazione di accedere a dei servizi relativi a dove appunto è localizzato.
  • Nuovo motore JavaScripts, ovvero TraceMonkey, che grazie alla sua funzione di compilazione del codice just-in-time ed altre funzioni legate a questo, è il soggetto principale che ha permesso il netto miglioramento delle perfomance di Firefox 3.5: infatti quest’ultimo è 2 volte più veloce rispetto alla versione 3.0 e 10 volte più veloce rispetto alla 2.0
  • Infine Gecko, un nuovo motore di rendering molto più performante rispetto a quello usato nelle versioni precedenti: grazie al speculative parsing riesce a supportare le nuove tecnologie nel campo del Web.

Da buon possessore di Firefox ne consiglio a tutti l’uso, vorrei precisare non perchè lo utilizzo io, ma rispetto a gli altri Browser secondo me ha una marcia in più.