Computer quantistico, IBMQ System One il primo per uso commerciale
Computer quantistico, IBMQ System One il primo per uso commerciale

Il primo computer quantitisco progettato per uso scientifico e commerciale è targato IBM. Il colosso americano quotato in Borsa a Wall Street, infatti, al Consumer Electronics Show (CES) ha presentato IBM Q System One, un elaboratore con il quale è possibile andare a risolvere problemi che, con i sistemi tradizionali, sono troppo complessi da gestire.

Presto il primo IBM Q Quantum Computation Center a New York

‘Questo nuovo sistema è fondamentale per espandere il calcolo quantistico oltre le mura del laboratorio di ricerca’, ha dichiarato Arvind Krishna, il vicepresidente senior di Hybrid Cloud e direttore di IBM Research, aggiungendo che la società nello stesso tempo sta continuando a ‘lavorare per sviluppare applicazioni quantistiche per le imprese e la scienza’.

Non a caso, nel corso del corrente anno, la International Business Machines Corporation punta ad aprire nello Stato USA di New York, e precisamente a Poughkeepsie, che è la città capoluogo della contea di Dutchess, il suo primo IBM Q Quantum Computation Center da mettere a disposizione delle imprese.

Come usare un computer quantistico, dalla finanza alla logistica

La IBM, riguardo ai futuri usi dei computer quantistici, ha messo in evidenza come questi si possano utilizzare, ad esempio, per sfruttare nuovi modi per modellare i dati finanziari, per ottimizzare le operazioni di consegna, per trovare il percorso ottimale tra i sistemi globali per la logistica ultra efficiente, ed anche per identificare ed isolare i principali fattori di rischio al fine di effettuare investimenti migliori. Per maggiori informazioni sui progetti di calcolo quantistico della IBM, basta andare sul sito Internet ibm.com/ibmq.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.