Amazon pigliatutto, commercio offline con 3 mila supermercati senza casse
Amazon pigliatutto, commercio offline con 3 mila supermercati senza casse

Dopo aver conquistato a livello mondiale la leadership nell’e-commerce, il colosso americano Amazon punta ad espandersi con forza anche nel commercio offline con soluzioni rigorosamente innovative, ed in particolare con la già nota gamma di supermercati senza casse e senza cassieri Amazon Go.

Supermercati senza casse, nuovi piani per la società di Jeff Bezos

A rivelare il nuovo piano è stata l’Agenzia Bloomberg secondo cui la società di Jeff Bezos mirerebbe ad aprire 3 mila negozi senza casse e senza cassieri entro l’anno 2021 dopo il successo ottenuto già con alcuni punti vendita Amazon Go che sono stati aperti in via sperimentale.

Nel dettaglio, a livello territoriale, dopo aver aperto tre negozi Amazon Go a Seattle, ed uno a Chicago, il colosso quotato in Borsa a Wall Street, nell’ambito del piano di espansione di negozi senza casse e senza cassieri sopra citato, sarebbe pronto ad espandersi ulteriormente proprio negli States con l’apertura di nuovi supermercati a New York ed a San Francisco.

Amazon Go con tanti negozi senza casse sparsi negli Stati Uniti

Stando alle indiscrezioni di Bloomberg, la società di Jeff Bezos con Amazon Go punta ad espandersi proprio negli Stati Uniti, e per farlo, al fine di distinguersi dalla concorrenza, punta ad un commercio offline ma con soluzioni tecnologiche avanzate ed in modo tale che il cliente possa entrare, acquistare e pagare con smartphone senza alcuna interazione fisica con il cassiere così come avviene, invece, negli altri punti vendita e presso i grandi centri commerciali. Ricordiamo, inoltre, che già Amazon è entrata dalla porta principale nel commercio offline acquisendo nel 2017 i supermercati di prodotti bio Whole Foods.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.