Instagram è tra i social network più in voga del momento, ma come ogni mezzo del genere può arrivare un punto in cui ci si stanca delle diecimila foto postate da coloro che seguiamo e decidiamo di fare il dietrofront. Se dunque in passato abbiamo creato un account Instagram ma ci siamo stufati di averlo avremo ben due possibilità: disattivare momentaneamente o eliminare per sempre l’account Instagram.

Tuttavia è bene sapere che prima di eliminare un account Instagram è possibile prendere le foto caricate in precedenza nel nostro profilo e farne il back-up.

Come eliminare l’account definitivamente

Per poter eliminare definitivamente il profilo Instagram bisogna seguire una procedura molto semplice e facilmente attivabile anche da uno Smartphone.

Per prima cosa bisogna collegarsi alla pagina Instagram e fare il login dell’account “in fin di vita”. Dopodiché cliccare sull’apposita voce che porta all’eliminazione del profilo e spuntare il motivo per cui vogliamo eliminarlo. A questo punto scrivere la password nel riquadro apposito e cliccare su Elimina il mio account in modo definitivo. Et voilà, il gioco è fatto e il profilo sarà inesistente: via nel cestino praticamente tutto dalle foto ai video e a tutte le attività tenute con il social network: recuperarlo sarà a dir poco impossibile.

Disattivare un profilo Instagram

Per la disattivazione profilo Instagram è tutta un’altra questione. Pare infatti che con la procedura che descriveremo tra un po’ non ci sarà una cancellazione definitiva ma una sospensione temporanea che consente di recuperare in qualunque momento il proprio profilo.

Ecco dunque cosa bisogna fare. La prima cosa collegarsi al sito web e fare regolarmente il nostro accesso al profilo che stiamo per congelare. Premere sull’icona del profilo (che è posizionata in alto a destra) e optare per la voce modifica profilo. A questo punto scendere col cursore fino alla voce  Disabilita temporaneamente il mio account. Basta scrivere nell’apposito riquadro il motivo per cui si intende sospendere momentaneamente il nostro account (troveremo infatti la domanda Perché stai disattivando il tuo account?). Dopo ci chiederanno di inserire la password e poi potremo cliccare su Disabilita temporaneamente l’account.

In seduta stante l’account sarà sospeso ma non cancellato. Nel caso in cui dovessimo sentire nostalgia dei nostri follower basterà rifare l’accesso attraverso il nostro profilo e spuntare sulla richiesta di riattivazione account. Se così dovesse essere ritroveremo il nostro profilo così come l’abbiamo lasciato all’atto di disattivazione temporanea.

Come difendere la privacy senza eliminare o disattivare l’account Instagram

Quello che bisogna sempre tenere a mente è che per tutelare la privacy del proprio profilo non vuol dire necessariamente cancellarsi dal social network. Anzi basteranno prendere tutte le dovute precauzioni all’interno delle impostazioni e la nostra identità non verrà violata.

Oltretutto è bene tenere a mente che disattivare il profilo in maniera temporanea è una pratica esercitabile massimo una volta a settimana, dunque non esageriamo. O siamo dentro o siamo fuori, in fondo se decidiamo di lasciarlo in bilico è molto meglio decidere di cancellarlo definitivamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.