Quando si pensa al settore videoludico, il primo pensiero, oggi, è quasi sempre rivolto alle console che per molti utenti sono considerate le uniche piattaforme su cui avere un’appagante esperienza ludica. In realtà l’utilizzo del Pc come strumento per giocare è una scelta saggia per diversi motivi che andremo a vedere nel dettaglio. Prima di iniziare ricordiamo che esistono diversi giochi gratis da scaricare per Pc, tra cui anche molti ottimi titoli opensource che spaziano tra i generi più amati dai videogiocatori, dai giochi di strategia agli sparattutto, passando per i classici giochi di ruolo e sportivi.

Perché scegliere il Pc al posto delle console per giocare.

Il primo motivo per scegliere di giocare al Pc invece che affidarsi a una delle tante console disponibili riguarda la potenza; ad oggi, assemblare un computer con componenti dalle alte performance è un’operazione semplice e dai costi contenuti. In questo modo potremo, ad esempio, affidarci a dischi SSD per accorciare i tempi di caricamento o utilizzare una scheda grafica di ultima generazione per apprezzare la qualità visiva dei nuovi giochi. Inoltre, in qualsiasi momento possiamo potenziare il nostro hardware per ottenere prestazioni sempre migliori.

Il secondo motivo per giocare col Pc è relativo ai prezzi dei giochi. Escludendo i giochi gratuiti, i videogames commerciali hanno sempre un prezzo minore rispetto a quelli per console, ad esempio i “tripla A” arrivano a costare anche 20€ in meno e, di questi tempi, poter risparmiare qualche soldo per chi è abituato ad acquistare molti giochi, è un importante aspetto da tenere in considerazione.

Vantaggi e utilizzi multi uso da sfruttare utilizzando il computer per il gioco.

Rispetto alle console, utilizzare il computer comporta anche una serie di vantaggi interessanti che possono essere sfruttati. Uno di questi è, senza dubbio, quello di poter usare un emulatore (ricordiamo che bisogna possedere le copie originali per poterlo usare) per giocare ai famosi giochi abandonware, per intenderci, quelli che si giocavano in sala giochi negli anni 80-90 e che sono rimasti nella storia; come non ricordare Bubble Bobble, Monkey Island, Wonder Boy, Prince of Persia, Golden Axe e altre centinaia di titoli nostalgici?

Un altro vantaggio per chi usa il computer per il gioco è quello del game modding, questa pratica consente di prendere in mano giochi relativamente vecchi e giocarli nuovamente con una serie di modifiche e di nuove funzionalità che, in pratica, andranno a rimodellare completamente l’impianto producendo, nella sostanza, un gioco nuovo con mappe e armi aggiuntive, nuovi scenari e nuove feature.

L’ultimo ma non meno importante vantaggio sull’uso del computer per giocare è relativo alla retrocompatibilità. Se possediamo l’ultima versione di una qualsiasi console, difficilmente potremo giocare a titoli rilasciati per versioni precedenti (a meno di ricorrere a soluzioni che presuppongono conoscenze tecniche avanzate), questo problema non esiste per chi gioca al Pc, questo vuol dire che potremo, ad esempio, giocare a titoli di giochi per Pc che sono stati rilasciati anche dieci o quindici anni fa, senza avere alcun problema di compatibilità e senza dover avventurarci in configurazioni complesse e frustranti. Inoltre, agendo sui file di configurazione, potremo aggirare i limiti hardware ed ottenere prestazioni elevate, senza contare l’elevato grado di personalizzazione impostabile.

Per concludere, se sei un amante dei videogiochi non è assolutamente detto che tu debba necessariamente affidarti a una console ma, spesso, l’esperienza di gioco tramite Pc può rivelarsi molto più divertente e longeva, senza dimenticare il risparmio a livello economico nell’acquisto dei giochi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.