Commercio elettronico, il successo di Amazon manda in crisi eBay
Commercio elettronico, il successo di Amazon manda in crisi eBay

Nel settore del commercio elettronico Amazon è sempre di più il leader mondiale, il che comporta non solo la perdita di quote di mercato da parte dei negozi fisici, ma anche l’inizio di una possibile crisi di società concorrenti come eBay sebbene il proprio modello di business sia differente.

Trimestrale Q2 2018 a due facce per eBay

Nella giornata di ieri, a Wall Street, le azioni eBay hanno perso poco più di 10 punti percentuali dopo aver riportato una trimestrale a due facce, ed in particolare con un utile superiore alle attese, ma con un fatturato leggermente al di sotto delle previsioni formulate sulla piazza azionaria a stelle e strisce dagli analisti.

Nel dettaglio, eBay ha chiuso il secondo trimestre dell’esercizio di bilancio 2018 con un fatturato che è cresciuto anno su anno del 9% a 2,6 miliardi di dollari, ma che si è attestato al di sotto dei quasi 2,7 miliardi di dollari attesi dalla piazza di Wall Street. L’utile netto, a 638 milioni di dollari, ha invece superato anche se di poco le previsioni di consenso.

eBay terzo trimestre 2018, rilasciate stime inferiori alle attese

Per il corrente trimestre fiscale, il terzo del 2018, eBay, in accordo con quanto è stato riportato dall’Agenzia di Stampa Ansa.it, ora prevede di riportare un utile per azione compreso nella fascia dai 54 ai 56 centesimi di dollaro.

Il giro d’affari, sempre nel Q3 2018, è invece visto dalla società tra i $ 2,64 ed i $ 2,67 miliardi, ovverosia al di sotto delle previsioni del mercato. Il rallentamento dei ricavi attesi in questo trimestre, inoltre, ha portato la società pure a limare leggermente al ribasso le stime di fatturato sull’intero 2018, da $ 10,9-11,1 miliardi a $ 10,75-10,85 miliardi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.