La tecnologia avanza e anche il mondo automobilistico partecipa all’innovazione. E infatti, sono sempre di più le auto che portano l’opzione integrata nel loro sistema multimediale di CarPlay o Android Auto.

Queste non sono altro che delle interfacce che mettono in collegamento le funzioni del telefono con il display del cruscotto.

Auto intelligente: usare CarPlay e Android Auto

CarPlay funziona con i dispositivi Apple mentre Android Auto è collegato al sistema operativo di Google. Ormai quasi tutte le auto possiedono tale funzionalità, anche i modelli Mazda, il che ci può far stare molto più tranquilli: in tal modo di possono usare la maggior parte delle nostre app controllandole dal cruscotto dell’auto o tramite i comandi vocali.

Visitando concessionari Mazda Lombardia potremo chiedere di vedere come sulle auto Mazda funziona la risposta a telefonate e messaggi senza toccare lo schermo del telefono. A questo punto, la cosa più importante da fare, è tenere il telefono lontano dagli occhi per evitare distrazioni affidandosi ai nuovi impianti tecnologici della nostra auto.

‎Stando ad una ricerca è emerso che CarPlay e Android Auto sono le alternative meno esigenti in assoluto, in quanto richiedono una attenzione moderata, al contrario di una più accortezza richiesta dai sistemi di infotainment integrati. In particolare ‎CarPlay è il sistema con la richiesta di attenzione minima per l’invio di messaggi di testo, mentre ‎Android Auto è la migliore alternativa se si vuole programmare la navigazione.

Auto intelligente: le concessionarie alle prese con tecnologie da urlo

Sempre secondo la ricerca, il fatto che un sistema di infotainment sia sin da subito integrato in un’automobile spinge le case automobilistiche a fare tesoro di tali esiti al fine di individuare gli aspetti critici delle proprie soluzioni così da integrare sempre di più la propria tecnologia con interventi migliorativi mirati. La maggior parte dei consumatori appare comunque essere assai consapevole dei limiti dei sistemi di infotainment integrati nella maggior parte degli autoveicoli. Non a caso, già qualche mese fa una ricerca di Strategy Analytics aveva messo in evidenza come la presenza di supporto per i sistemi di Google e Apple sia diventato una vera e propria arma vantaggiosa ai fini dell’acquisto.‎

Una simile situazione potrebbe essere confermata dalle concessionarie che la maggior parte delle volte sono tenute ad elencare tutti gli optional delle auto che vendono, tra cui anche la tecnologia per l’uso dello smartphone. Oggi come oggi diventa sempre più difficile staccarsi dal proprio dispositivo mobile, e lo si fa pericolosamente anche al volante. Per questi motivi le case automobilistiche, come Mazda, si sono adeguate all’innovazione mettendo in commercio veicoli prestanti e all’avanguardia, che fanno letteralmente innamorare.

A dar prova di tanto splendore si trova anche il concessionario Grignani sito nella regione lombarda, che dopo anni e anni di duro lavoro con motori e scocche da urlo, oggi sono specializzati nella vendita di auto all’ultimo grido a cui non mancano questi peculiari optional sempre più cercati dai consumatori. Grignani è un vero e proprio esperto, e se pure di acqua sotto i ponti ne è passata dall’inizio della sua attività, in questi tempi in cui il progresso non si arresta, ha dovuto positivamente fare i conti con auto dal design eccellente e dalle componenti tecnologiche senza precedenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.